Inter, cinque positivi al Covid: il comunicato ufficiale del club

Giuseppe Marotta
Marotta (Getty Images)

Anche l’Inter fa i conti nuovamente con il Covid: il club nerazzurro con un comunicato annuncia due nuovi casi positivi

Cinque casi di Covid nell’Inter. La società nerazzurra ha comunicato la positività di Marotta, Ausilio, Antonello, Capellini e di un membro dello staff tecnico. Questa la nota diramata dalla società nerazzurra: “FC Internazionale Milano – in seguito ai test effettuati – comunica che sono risultati positivi al Covid-19: i due Amministratori Delegati, Alessandro Antonello e Giuseppe Marotta, il Direttore Sportivo Piero Ausilio, il legale del Club Angelo Capellini e un membro dello staff tecnico”

Nel comunicato diramato pochi minuti fa si specifica anche che “tutti i dirigenti e l’intero gruppo squadra seguiranno le procedure previste dal protocollo sanitario”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Marotta con la mascherina
Marotta (Getty Images)

L’Inter dopo il Torino: la Serie A in allarme per il Covid

Il mini focolaio scoppiato nell’Inter per fortuna al momento ha risparmiato la squadra di Conte. Nessun calciatore è stato trovato positivo negli ultimi test effettuati e si spera che, seguendo le procedure previste dal protocollo sanitario, i contagi possa essere circoscritti a quei cinque già individuati.

Situazione diversa da quella del Torino che fa i conti con un vero e proprio focolaio che ha falcidiato la squadra di Nicola. L’Asl piemontese ha imposto la sospensione degli allenamenti e oggi è prevista l’ufficialità del rinvio della gara in programma domani contro il Sassuolo. Ancora da decidere, invece, per il match di martedì tra i granata e la Lazio: un’altra partita che, se i casi dovessero continuare ad aumentare, potrebbe non disputarsi.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter manda in pensione Handanovic, scelto il successore

Si disputerà regolarmente invece il match tra Inter e Genoa in programma domenica pomeriggio. Se non dovessero uscire altri casi, i nerazzurri saranno in campo contro la squadra di Ballardini per continuare la cavalcata che ha portato la squadra di Conte al primo posto in classifica con quattro punti di vantaggio sul Milan. Intanto la Serie A si scopre nuovamente troppo esposta al Covid e con un calendario sempre più fitto, il rischio di diverse partite da recuperare agita i sonni dei club.