La Roma approda agli ottavi, Braga steso nel doppio confronto

Roma esulta al gol
Roma (GettyImages)

Vittoria con qualificazione per la Roma di Paulo Fonseca, superato il Braga con le reti decisive Dzeko, Mayoral e Carles Perez.

La Roma approda agli ottavi di finale di Europa League con una vittoria, una doppia vittoria considerando anche il successo dell’andata. Una sfida, quella contro il Braga, che ha visto la compagine giallorossa imporsi nel miglior modo possibile, regalando cosi ai tifosi la possibilità di continuare a coltivare un sogno, quello di arrivare fino in fondo alla competizione. I giochi, da adesso in poi, si faranno sempre più complicati, ma la Roma ha mostrato di potersela giocare in maniera convincente, e soprattutto imponendo il credo di Fonseca anche a livello europeo.

Uno 0-2 dell’andata che è stato ripreso e confermato anche all’Olimpico sul 3-1, dove i giallorossi hanno di fatto ratificato la qualificazione contro un Braga che non ha di certo concesso vita cosi facile ai giallorosso. Una qualificazione che, proprio in virtù di questo, assume un valore ancora più importante, perche conquistata contro una compagine che ha perso soltanto due partite nelle ultime dieci, entrambe proprio contro la Roma.

Tra i protagonisti, poi, ancora lui, Edin Dzeko. Al netto dei problemi con Fonseca, il bosniaco rappresenta un vero leader per la squadra capitolina, in gradi di trascinare i compagni nei momenti di difficoltà ma soprattutto di imprimere la propria personalità sulla partita. I tifosi chiedevano a gran voce un cessate le ostilità tra lui e l’allenatore, ed i motivi sono evidenti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Roma e Braga in campo
Roma-Braga (GettyImages)

Roma, dal rigore sbagliato all’autogol di Cristante

Nota positiva la qualificazione, note positive quelle legate al gioco mostrato dai capitolini, qualcosina da registrare anche in termini negativi c’è. Perchè se è vero che Dzeko ha aperto le danze, grazie all’assist di El Shaarawy, è anche vero che i giallorossi hanno sprecato l’occasione per chiudere dal dischetto, con Pellegrini che si è lasciato ipnotizzare buttando fuori.

LEGGI ANCHE >>> Milan, il dolce gesto di Kessie che commuove tutti

Dopo poco, però, ci ha pensato Carles Perez sull’assist del solito Pellegrini ad insaccare in porta. Una rete decisiva, che ha lanciato cosi i giallorossi verso il successo. Poco ha influito da rete subita nel finale a causa di un autogol di Cristante, per il quale ci ha pensato Borja Mayoral a ristabilire i due gol di distacco.

Una Roma, dunque, che accede agli ottavi di Europa League, regala una serata di gioia ai tifosi ed alimenta le speranze di poter mettere mano ad un trofeo importante come quello europeo.