Serie A, la cronaca di Juventus-Verona 1-1

Verona e Juventus in campo
Verona-Juventus (GettyImages)

Alle 20.45 in programma l’ultimo anticipo di questo sabato di Serie A, scende in campo la Juventus che ospita il Verona. 

Per la Juventus la rincorsa alla vetta della classifica è cominciata ormai qualche settimana fa, con la squadra di Pirlo che pare finalmente aver trovato la quadra gusta per provare a tenere il passo delle milanesi ed inserirsi per la corsa Scudetto. Ogni passo falso, però, rischia di vanificare tutto un lavoro fatto dall’allenatore e volto proprio a rimettere la Vecchia Signora sulla strada giusta.

Cosi anche stasera, contro il Verona di Ivan Juric, l’obiettivo primario è di sicuro quello di portare a casa la vittoria ed avvicinare ancora di più le prime della classe. Dopo la sconfitta patita in casa del Napoli, la Juventus si è ripresa subito contro il Crotone, di fatto tenendosi al terzo posto in classifica.

Vincere stasera contro l’Hellas significherebbe avvicinare (momentaneamente) il Milan, portandosi ad un solo punto dalla squadra rossonera che domani – per inciso – dovrà affrontare la dura sfida contro la Roma di Paulo Fonseca.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus-Verona, le formazioni ufficiali

Pirlo è in emergenza e dovrà fare a meno di ben sette potenziali titolari: da Morata, passando per Dybala, Arthur, Cuadrado, Chiellini, per arrivare a Bonucci e Danilo. Una situazione delicata che costringerà il tecnico a fare di necessità virtù. In avanti dunque, spazio a Cristiano Ronaldo che continuerà a guidare la manovra offensiva con Kulusevski, alle loro spalle confermato Ramsey. McKennie partirà dalla panchina.

JUVENTUS (3-4-1-2): Szczesny; Demiral, De Ligt, Alex Sandro; Chiesa, Bentancur, Rabiot, Bernardeschi; Ramsey; Kulusevski, Cristiano Ronaldo.

LEGGI ANCHE >>> Raiola studia l’addio di Donnarumma al Milan, l’ha proposto a due club

Per il Verona, invece, Lasagna guiderà ancora l’attacco di Ivan Juric, con Barak e Zaccagni confermati alle sue spalle. La linea difensiva sarà composta da Magnani, Günter, Lovato.

VERONA (3-4-2-1): Silvestri; Magnani, Günter, Lovato; Faraoni, Sturaro, Ilic, Dimarco; Barak, Zaccagni; Lasagna.