Il Parma spreca l’occasione, lo Spezia rimonta nel segno di Gyasi

Spezia e Parma in azione
Spezia-Parma (GettyImages)

Finisce in parità al Picco tra Spezia e Parma, un punto che lascia l’amaro in bocca soprattutto alla squadra di D’Aversa.

Un’altra occasione sprecata per il Parma di Roberto D’Aversa che non riesce a vincere. Un altro pareggio, il secondo consecutivo, conquistato dalla compagine ducale che, va detto, serve davvero a poco per le economie di classifica che vedono la squadra gialloblu ancora nei bassifondi della classifica. Un pareggio che permette di agganciare (momentaneamente) il Cagliari in classifica.

Domani lo scontro diretto tra i sardi ed il Crotone potrebbe delineare nuovi scenari per le ultime tre della classe. Con una vittoria dei calabresi, infatti, sarebbero tutte e tre a pari punti in classifica (15), quindi tutte potenzialmente ultime. Ecco perchè al Parma, mai come quest’oggi, il pareggio del Picco risulta particolarmente amaro.

Una sfida giocata con tanti agonismo dai ragazzi di D’Aversa, un approccio tutto sommato positivo, che ha portato i ducali sul doppio vantaggio prima dell’intervallo, grazie alla gran rete in apertura di Karamoh e poi il raddoppio di Hernani, con la difesa avversaria sorpresa su calcio piazzato. Nella ripresa, però, lo Spezia ha cambiato sostanzialmente marcia.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Il Parma esulta
Spezia-Parma (GettyImages)

Parma sprecone, abile rimonta dello Spezia

Cosi i liguri l’hanno rimessa in piedi nel segno di un Gyasi scatenato che ha prima battuto Sepe con un’azione veloce grazie all’assist di Maggiore, per poi trovare la doppietta personale grazie alla palla gentilmente offerte da Daniele Verde entrato a partita in corso nel primo tempo.

Uno Spezia che avrebbe avuto anche l’occasione di vincerla, tutto sventato da un Sepe sugli scudi nel finale di partita, cosi come Provedel sicuro su Kucka nella fase finale. Un pareggio che serve probabilmente più allo Spezia che si allinea con altre quattro squadre a 25 punti.

LEGGI ANCHE >>> Raiola studia l’addio di Donnarumma al Milan, l’ha proposto a due club

La posizione di D’Aversa, insomma, resta non particolarmente salda. Per il Parma resta opprimente lo spettro della retrocessione, soprattutto perchè la vittoria manca da troppo tempo. E la prossima settimana i ducali ospiteranno l’Inter, match tutt’altro che semplice da affrontare.

CLASSIFICA AGGIORNATA:

Inter 53
Milan 49
Juventus 45**
Roma 44
Atalanta 43
Lazio 43
Napoli 40**
Sassuolo 35
Verona 34
Sampdoria 30
Genoa 26
Bologna 25
Udinese 25
Fiorentina 25
Benevento 25
Spezia 25*
Torino 20
Cagliari 15
Parma 15*
Crotone 12

* Una partita in più
** Una partita in meno