“Lo vogliono vendere”: Juve, c’è una nuova occasione dal Real Madrid

Fabio Paratici
Paratici (Getty Images)

Raphael Varane sta vivendo un’ottima stagione al Real Madrid, ma il contratto lo mette in bilico e la Juventus cerca centrali di difesa per ringiovanire la rosa.

Il progetto che si appresta a realizzare la Juventus prevede uno sfoltimento e ringiovanimento della rosa a disposizione di Pirlo, per bilanciare la presenza di calciatori d’esperienza e i talenti pronti ad esplodere. A metà tra una categoria e l’altra potrebbe inserirsi Raphael Varane del Real Madrid, che la società torinese ammira e segue ormai da abbastanza tempo. Dopo 10 stagioni in blancos e 18 titoli vinti, il difensore si trova in uno dei suoi momenti migliori, anche sotto l’aspetto fisico, ma il futuro in Spagna è incerto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Varane non rinnova col Real Madrid: la Juventus attenta

Varane in campo col Real Madrid
Varane Real Madrid (GettyImages)

Come fanno sapere i colleghi di AS, il contratto del francese scade nel giugno del 2022 e al momento non ci sono stati contatti tra le parti per valutare un rinnovo. Evidentemente, la situazione non è mutata rispetto ai primi mesi del 2019. In quel momento infatti per la prima volta si è affrontata la possibilità di cambiare aria. L’addio non si è consumato grazie alla posizione del Real Madrid, che lo ha impedito. Tuttavia, qualora Varane non volesse rinnovare, cederlo a giugno sarebbe la miglior opzione per ricavare una cifra ancora piuttosto importante.

LEGGI ANCHE >>> Lautaro, addio al Barcellona: l’argentino annuncia il rinnovo con l’Inter

Il valore attuale del cartellino del calciatore si aggira sui 70 milioni di euro, anche se il Real Madrid potrebbe alzare la posta. Varane, infatti, resta un elemento importante, che s’immaginava potesse sostituire Sergio Ramos in futuro, ma la tenuta fisica nel corso del tempo ha messo in forte discussione la sua continuità. I prossimi mesi saranno decisivi e la volontà di Varane in merito al rinnovo metterà la parola definitiva sulla questione. La Juventus resta sull’attenti.