Rebic-Becao, calcio in pieno volto e sangue: “Pazzo scatenato”

Rebic mima il gesto del silenzio
Ante Rebic (Getty Images)

Durissimo scontro al 24′ di Milan-Udinese: Rebic colpisce con il piede in pieno volto Becao che resta a terra sanguinante

Non un primo tempo memorabile quello del Milan contro l’Udinese. I rossoneri non riescono quasi mai a rendersi pericolosi, soffrendo l’assenza di Ibrahimovic. Tra i più deludenti c’è Ante Rebic che, oltre a non incidere come dovrebbe e potrebbe, si è macchiato anche di un brutto fallo. Siamo al 24′ del primo tempo quando l’attaccante croato piazza un calcio in pieno volto a Becao che era intervenuto in scivolata per prendere palla.

Scontro molto duro con il difensore friulano che resta a terra sanguinante e impiega qualche minuto prima di tornare a giocare. Un intervento visto e punito dal direttore di gara soltanto con un cartellino giallo. Sanzione che sui social è giudicata non adeguata dai tifosi, soprattutto quelli delle avversarie del Milan.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Becao sanguinante
Becao sanguinante (Getty Images)

Milan-Udinese, Rebic-Becao: rivolta dei tifosi

Il calcio in pieno volto dato da Rebic a Becao non passa inosservato sui social. Il croato è attaccato dai tifosi avversari, ma anche qualche sostenitore rossonero lo ‘becca’ e giudica da rosso il suo intervento. In molti paragonano la mancata espulsione dell’ex Eintracht Francoforte con quella non data ieri sera a Frabotta in Juventus-Spezia.

LEGGI ANCHE >>> Milan, passo decisivo per uno dei tre rinnovi in bilico

Non mancano giudizi anche molto duri come il tifoso rossonero che lo definisce un “pazzo scatenato”. Di certo polemiche non solo per Rebic: nel mirino anche il direttore di gara, colpevole di aver giudicato il fallo del croato soltanto da ammonizione.

Ecco una serie di tweet: