Il regista a cui la Juventus non ha mai smesso di pensare

Andrea Pirlo in panchina
Andrea Pirlo (Getty Images)

La Juventus lavora al futuro con sguardo rivolto al mercato: tra le priorità c’è quella di acquistare un centrocampista

Non solo Locatelli, che piace da tempo e per il quale ci sarà più di un tentativo per l’estate. La Juventus, per rinforzare il centrocampo, torna a pensare a Jorginho. Lo scrive il quotidiano ‘Tuttosport’. Il regista italo-brasiliano era un nome accostato alla società bianconera durante l’esperienza Sarri, che lo ha allenato già a Napoli, ma anche col cambio di allenatore, in realtà, la Juventus non ha mai smesso di pensare a lui. Jorginho rappresenterebbe il giocatore perfetto da regalare a Pirlo.

Un suo alter ego, con caratteristiche diverse, a cui affidare la mediana. Jorginho, che illumina anche la manovra del Chelsea, è un affare per l’estate, un giocatore difficile da acquistare ma col quale si può ragionare nell’ottica di una trattativa da avviare coi Blues. D’altronde, lo stesso Jorginho non ha mai nascosto il suo desiderio, un giorno, di tornare a giocare in Italia. La sua patria calcistica e non solo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus, piace Jorginho

Jorginho non è in uscita dal Chelsea, la Juventus, per convincere i Blues, dovrà avanzare una proposta convincente dal punto di vista economico. In più, dovrà decidere su chi puntare. Locatelli oppure Jorginho. Seppur diversi per caratteristiche, i due ricoprono lo stesso ruolo e difficilmente la Juve deciderà di acquistare entrambi. Questione di priorità e di scelte. Di preferenze.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, l’importanza di Morata e le perplessità offensive

Locatelli, come Jorginho, è un altro calciatore il cui nome è da tempo sul taccuino della dirigenza bianconera. Piace, Locatelli, per la sua giovane età (classe 1998) e la sua personalità mostrata durante la sua esperienza al Sassuolo. La sua crescita è stata evidente e anche le ultime prestazioni confermano l’alto rendimento del centrocampista della Nazionale.