Bocciatura clamorosa al Chelsea, il bomber può sbarcare in Serie A?

Il Chelsea esulta
Chelsea (GettyImages)

Già terminata l’avventura di Timo Werner con la maglia del Chelsea, l’attaccante tedesco potrebbe finire in Italia?

Nel mondo del calcio capita di imbattersi in operazioni definite fallimentari, che spesso non legittimano il grande dispendio economico al quale i club fanno ricorso quando si tratta di mettere le mani su un presunto campione. E cosi ci si ritrova a vedere anche investimenti importanti, bocciati e finire nuovamente sul mercato.

In casa Chelsea, ad esempio, si sta palesando proprio questo tipo di situazione, con uno degli ultimi e costosi acquisti messi a segno di Roman Abramovich. Si tratta, infatti, di Timo Werner, bomber arrivato in estate in quel di Londra, ma che sembra già pronto a salutare tutti.

Secondo quanto riportato da ‘Football insider’, infatti, nell’ambiente blues non sarebbe affatto soddisfatti di quello che è il rendimento attuale di Werner, ad oggi con dieci gol all’attivo e 9 assist. Di fatto, l’ex attaccante del Lipsia ha segnato meno sia di Abraham ma anche di Giroud. Un investimento dal quale, ovviamente la proprietà si aspettava molto di più.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Timo Werner in campo
Timo Werner (GettyImages)

Chelsea, bocciato Werner: può farsi sotto l’Italia?

E cosi – si legge – il Chelsea sarebbe ormai pronto a farlo partire, nonostante il contratto di cinque anni stipulato appena qualche mese fa. Il club, probabilmente, si aspettava qualcosa di più, e questo avrebbe spento lo stesso Abramovich a delle valutazioni sull’attaccante.

Potrebbe, in tal senso, farsi sotto l’Italia? Difficile a dirsi. Prima dell’approdo al Chelsea, su Werner si era parlato di un forte interesse dell’Inter, con la Juve alla finestra sulla situazione dell’attaccante tedesco.

LEGGI ANCHE >>> “;Basta, lo mandano via”: la stella del Barça che può infiammare il mercato

Ad oggi, però, sembra un’eventualità improbabile. Sia perchè il costo sarebbe molto elevato, ed in un momento di emergenza economica difficile un club italiano sarebbe in grado di mettere a segno un’operazione del genere. Ma anche perchè da ‘Football insider’ riportato di un possibile ritorno in patria.

La prossima estate, o al massimo entro due anni, Werner dovrebbe tornare in Germania. Da capire, poi, quale club tedesco possa effettivamente mettere le mani sull’ex Lipsia, che ad oggi resta assolutamente seguito da diversi club.