Lazio-Torino, il tavolino ritorna? La decisione ufficiale

Lotito in conferenza stampa
Claudio Lotito (Getty Images)

Il Giudice Sportivo ha deciso di far rigiocare Lazio-Torino che non si disputò a causa del focolaio al Covid-19 scoppiato in casa granata

Lazio-Torino dello scorso 2 marzo destò tante polemiche. A causa del focolaio Covid-19 scoppiato tra i giocatori granata,  l’ASL di Torino bloccò la squadra piemontese che non si presentò all’Olimpico e di conseguenza il match non si disputò.

La società biancoceleste presentò anche la sua memoria difensiva per ottenere il 3-0 a tavolino, ma la decisione di oggi del giudice sportivo Gerardo Mastandrea ha dato ragione al club di Urbano Cairo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

calciatori della Lazio all'Olimpico
Calciatori della Lazio all’Olimpico (Getty Images)

Lazio-Torino si giocherà: nessuna sconfitta a tavolino per i granata

Il primo grado di giustizia sportiva federale non ha inflitto al Torino nessuna sconfitta a tavolino, ravvisando l’esistenza di una causa di forza maggiore. Spetterà alla Lega Calcio decidere quando si disputerà il recupero della partita.

LEGGI ANCHE >>> Perché Lazio-Torino non è Juventus-Napoli: dal rinvio ai play-off, i nuovi scenari 

Il recupero di Lazio-Torino sarà decisivo per entrambe le squadre per il raggiungimento dei propri obiettivi in campionato: i granata sono terzultimi in classifica e sono sempre più impelagati nella lotta salvezza, mentre la Lazio, con la vittoria di oggi contro il Crotone per 3-2, è a quattro punti dal quarto posto occupato dalla Roma.