Clamorosa eliminazione per il Tottenham, Mou sbotta con la sua squadra

Tottenham Mourinho Dinamo Zagabria
Mourinho (GettyImages)

José Mourinho imbufalito con la sua squadra dopo l’eliminazione dall’Europa League: Tottenham battuto a sorpresa dalla Dinamo Zagabria

Nell’urna dei quarti di finale di Europa League per la Roma non ci sarà il Tottenham. Gli inglesi erano segnalati come una delle massime favorite per la vittoria finale ma in realtà la corsa della squadra di José Mourinho si è fermata da questo pomeriggio. Gli Spurs sono stati eliminati dalla Dinamo Zagabria nonostante il 2-0 della partita d’andata.

La compagine londinese ha abbandonato la competizione a causa della sconfitta per 3-0 di oggi. Per i croati ha fatto tutto Mislav Orsic. Il 28enne attaccante prima ha portato la sfida ai supplementari con la doppietta realizzata nei tempi regolamentari. Poi, ha regalato la qualificazione alla sua squadra siglando il terzo gol al minuto 106.
La figuraccia ha provocato lo sfogo furibondo di Mourinho. Il portoghese si è rivolto con parole dure nei confronti della sua squadra in conferenza stampa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Tottenham Mourinho Dinamo Zagabria
Tottenham (GettyImages)

Tottenham eliminato dalla Dinamo Zagabria, Mourinho: “Incapaci di trasferire in campo i valori della vita”

L’ex allenatore dell’Inter ha fatto i complimenti agli avversari perché “ha giocato con umiltà e dedizione e con sudore e sangue ha versato lacrime di gioia”. Dopo aver concesso merito alla Dinamo Zagabria, ha sparato contro i suoi uomini: “La mia squadra ha giocato come se non fosse una partita importante. Forse per qualcuno di loro non lo era ma per me sì. Per me e ogni tifoso del Tottenham ogni gara è importante. Bisogna avere un’altra attitudine. Prima della sfida ho ribadito quanto potesse essere rischioso avere un atteggiamento sbagliato e l’ho ripetuto pure all’intervallo. Sono molto triste. Siamo stati incapaci di trasferire in campo i valori del calcio ma soprattutto della vita. Non abbiamo avuto rispetto del nostro lavoro”.

LEGGI ANCHE >>> Juve, Milan e Roma sul talento brasiliano, ma la beffa è dietro l’angolo

In campionato, gli Spurs sono in ottava posizione tuttavia hanno una gara in meno rispetto a diverse delle squadre da cui sono preceduti in classifica (2 in meno nel caso del Manchester City).