“Rischiamo di non finire il campionato”: rinvio Inter, l’allarme del Sassuolo

Carnevali Sassuolo protocollo rinvio
Giovanni Carnevali (Getty Images)

Giovanni Carnevali, amministratore delegato del Sassuolo, ha commentato il rinvio imposto dall’Ats di Milano per la sfida contro l’Inter inizialmente in programma domani sera.

L’autorità sanitaria locale ha imposto lo stop agli allenamenti fino a domenica, il divieto di disputa della partita e bloccato i Nazionali. C’è stata anche qualche reazione in giro per l’Europa, la federazione croata per esempio sta facendo pressione per Perisic Brozovic.

L’Ats ha individuato il rischio che l’Inter, con quattro positivi, rappresentasse un focolaio da bloccare, una situazione simile a quanto accaduto per il Torino qualche settimana fa.

Carnevali ne ha parlato a Tuttosport: “Se il numero dei giocatori positivi dell’Inter è così ampio, è giusto rinviare la partita ma dobbiamo stare attenti perchè di questo passo rischiamo di non finire il campionato”

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Carnevali rinvio Inter Sassuolo
Torino-Sassuolo (Getty Images)

Carnevali: “Il protocollo sta saltando”

Dal calvario di Juventus-Napoli che dovrebbe terminare il 7 aprile alla storia di Lazio-Torino, poi Inter-Sassuolo, il protocollo che regola il campionato scricchiola al cospetto del potere delle Asl.

Secondo quanto riporta Tuttosport, infatti, Gravina starebbe dialogando con il nuovo Sottosegretario allo Sport Valentina Vezzali per cercare uniformità negli interventi delle autorità sanitarie.

Carnevali ha poi sottolineato i disagi riguardo al rinvio di Inter-Sassuolo: “Andando avanti con la stagione, incastrare le date diventa sempre più difficile. È inevitabile che queste decisioni comportino dei problemi sia sulla programmazione che sull’aspetto tecnico, speriamo che il campionato possa essere portato a termine. Contro il Torino abbiamo fatto delle scelte pensando che tre giorni dopo ci fosse stata la partita di San Siro”.

LEGGI ANCHE >>> “Il sindaco ci ha offeso”, Inter furiosa contro Beppe Sala

Si discute in Lega la data per il recupero di Inter-Sassuolo, la soluzione più probabile è il 7 aprile, quando si giocherà anche Juventus-Napoli ma la decisione non è ancora ufficiale. Prende corpo anche l’ipotesi 14 aprile, la scelta potrebbe dipendere anche dai contagi.

Se dovessero emergere altri positivi, far slittare l’incontro sarebbe utile per avere i tempi tecnici necessari affinchè i giocatori si negativizzino e il focolaio dell’Inter possa essere solo un brutto ricordo. L’unica certezza è che il 3 aprile si giocherà regolarmente Bologna-Inter, valida come da calendario per la ventinovesima giornata.