Conte, l’ultima frecciata di Cassano: “Ringrazi Pirlo”

Antonio Cassano
Cassano durante la partita di addio di Pirlo (Getty Images)

Cassano attacca Conte: “Le sue squadre giocano sempre uguale. Alla Juve ha vinto grazie a un giocatore che lui non voleva: Andrea Pirlo”

Ennesimo attacco da Antonio ad Antonio, Cassano contro Conte. L’ex talento di Bari vecchia, intervenuto alla Bobo Tv del suo amico Christian Vieri, ha tirato in ballo stavolta nientemeno che l’attuale tecnico della Juve Andrea Pirlo.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Conte Pirlo
Conte e Pirlo ai tempi della Juventus (Getty Images)

Cassano: “Conte non voleva Pirlo alla Juve”

“Tutte le squadre di Conte hanno sempre giocato allo stesso modo. Quel qualcosa in più alla Juve gliel’ha dato un giocatore che lui non voleva, che era Pirlo. In Champions andava sempre a casa, a volte ai gironi, a volte più avanti, ma ha sempre fatto fatica. Le sue squadre sono sempre difensive, non saranno mai belle e non giocheranno mai un bel calcio”.

Le critiche a Conte, specifica Cassano, nascono da diverse visioni su come debba intendersi il calcio, e non da risentimenti personali. FantAntonio rimane comunque un tifoso dell’Inter, come specificato nel corso della chiacchierata.

LEGGI ANCHE >>> Cassano, ti dimentichi CR7? “In Serie A mi piacciono solo due giocatori”

“Noi interisti siamo obbligati a vincere lo scudetto. Se però abbini alla vittoria una qualità di gioco, ti porti avanti per gli anni a venire, altrimenti continui a vincere in Italia e poi nelle coppe fai un’altra volta delle figuracce. Vale per l’Inter, la Juve e le altre. Quest’anno – ha concluso Cassano – l’Inter è l’unica che può perdere lo scudetto”.