Il vertice che fa tremare la panchina di Paulo Fonseca

Paulo Fonseca in campo
Paulo Fonseca (GettyImages)

Ore infiammate a Roma per la sconfitta dei giallorossi contro il Napoli di Gennaro Gattuso. Paulo Fonseca rischia l’esonero?

Sono ore di fuoco a Roma dopo la sconfitta dei ragazzi di Paulo Fonseca contro la formazione di Gennaro Gattuso. La doppietta di Dries Mertens ha lasciato ferite profonde che hanno fatto infuriare anche la dirigenza. Sono, dunque, ore di riflessione a Trigoria: il club giallorosso valuta la posizione dell’allenatore.

Friedkin allo stadio
Friedkin (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Prossimo allenatore Roma, vertice a Trigoria: Fonseca rischia

E’ stata una giornata piuttosto movimentata quella di oggi. All’indomani del KO contro il Napoli, la Roma ha messo in discussione l’operato di Paulo Fonseca che, ora, rischia di saltare. Secondo quanto riportato dal ‘Corriere dello Sport’, la tanta delusione ha portato il presidente Friedkin a convocare un vertice a Trigoria.

LEGGI ANCHE >>> Pirlo esonerato? Ecco il traghettatore (aspettando Allegri)

Un vero e proprio summit, in compagnia del vicepresidente e della dirigenza tutta, per valutare la posizione del tecnico e quella di alcuni calciatori. Sono già diverse le idee del numero uno dei capitolini per il post Fonseca: il preferito resta Massimiliano Allegri, ma anche Maurizio Sarri resta sempre il lizza. C’è anche un’ipotesi ‘straniera’: Julian Nagelsmann del Lipsia è nei primi posti sulla lista dei desideri. Il tedesco è nel mirino di Tiago Pinto già da diverse settimane.