Fiorentina, il nuovo allenatore proviene dal passato

Fiorentina Terim Commisso
Commisso (GettyImages)

La Fiorentina starebbe pensando a Terim come allenatore per la prossima stagione: dalla Turchia sono sicuri, sarebbe un idea di Commisso

Clamorosa indiscrezione dalla Turchia. Secondo il quotidiano “Sporx”, la Fiorentina vorrebbe riportare Fatih Terim sulla propria panchina nella prossima stagione.
L’attuale tecnico del Galatasaray è in scadenza di contratto e non ha ancora ricevuto una proposta per il rinnovo del suo legame con la società, una delle più blasonate del calcio turco.
In Italia, lo porto Vittorio Cecchi Gori. L’ex presidente della Fiorentina lo chiamò suscitando grossi commenti e un’enorme curiosità. Terim arrivò in Italia ma non completò la stagione dal momento che rassegnò le sue dimissioni dopo alcune incomprensioni con il massimo dirigente della Fiorentina di quell’epoca.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Fiorentina Terim Commisso
Fatih Terim (GettyImages)

Fiorentina, dalla Turchia: “Contatti per Terim, idea del presidente Commisso”

“L’imperatore” ha vissuto la sua prima esperienza sulla panchina viola durante il campionato 2000-2001. Secondo il media turco, tra il club del presidente Rocco Commisso e l’allenatore ci sarebbero già stati diversi contatti. Il tecnico non avrebbe ancora dato una risposta certa tuttavia nei prossimi giorni potrebbe esserci una proposta ufficiale da parte del presidente gigliato, che più di tutti vorrebbe questa soluzione per la sua squadra. Sarebbe un tentativo per far cadere le remore dell'”Imperatore”.

Terim è l’allenatore più vincente della storia turca. Ha vinto diversi campionati, coppe e supercoppe turche ma si è affermato pure in Europa. Nella stagione precedente al suo approdo in Italia, l’allenatore ha vinto la Coppa Uefa, consegnando il primo titolo internazionale a una squadra del suo paese.

Dopo un buon avvio con la Fiorentina e le dimissioni, l’anno successivo firmò per il Milan, club nel quale sostituì Alberto Zaccheroni. La sua esperienza in rossonero però durò poco. Il club di Berlusconi lo esonerò a novembre dopo una serie di risultati non particolarmente brillanti.

LEGGI ANCHE >>> Per l’Inter il futuro di Haaland rappresenta una “minaccia”

Ora per lui potrebbe esserci una nuova opportunità in Italia, nel club che lo ha fatto scoprire ai tifosi lontani dalla Turchia.
I viola hanno appena scelto di richiamare in panchina Beppe Iachini in seguito alle commentatissime e inaspettate dimissioni di Cesare Prandelli, avvenute nei giorni scorsi.