Juventus, scatta il piano per il triplo colpo in Francia

Aouar Lione Juventus Paratici
Houssem Aouar (Getty Images)

La Juventus pensa ad un triplo colpo dal Lione: piacciono Depay che va in scadenza a giugno, Aouar e il classe 2003 Cherki.

Il club bianconero guarda al Lione per rinforzarsi, in un’estate in cui potrebbe esserci un’importante ristrutturazione generale per la Vecchia Signora.

Secondo quanto riporta l’edizione odierna di Tuttosport, Paratici è già al lavoro sulla missione francese. L’obiettivo più importante è Aouar, centrocampista offensivo che mandò in tilt la Juventus nella scorsa edizione della Champions League, quando fu eliminata dal Lione agli ottavi di finale.

La valutazione è di 50-60 milioni, la Juventus, però, ha delle idee per abbassare il prezzo. De Sciglio è in prestito al Lione, sta facendo bene e il club del presidente Aulas vuole comprarlo, poi piacciono Bernardeschi Douglas Costa come possibili contropartite tecniche.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus Depay Lione Aouar Cherki
Memphis Depay (Getty Images)

Il “disturbo” dell’affare a parametro zero

La Juventus attende un incontro con il Lione per approfondire l’affare. Nell’operazione con il Lione Paratici vuole inserire anche Rayan Cherki, attaccante classe 2003 che ha già totalizzato in questa stagione 23 presenze in prima squadra tra campionato e Coppa di Francia, con due gol e tre assist. È una punta duttile, che può svariare su tutto il fronte offensivo, giocando da centravanti, trequartista o esterno offensivo.

Cherki compirà diciotto anni soltanto il 17 agosto ma ha già incantato il mondo con il suo talento in Youth League. Aveva 15 anni e, giocando tre anni sotto età rispetto alla categoria, segnò all’esordio contro il Manchester City. Fu protagonista di tutto il percorso del Lione, che si fermò soltanto ai quarti di finale contro il Barcellona.

LEGGI ANCHE >>> “No ai rossoneri”, arriva l’annuncio pubblico in casa Juventus

La Juventus vuole “prenotarlo” prima che diventi impossibile prenderlo ma nell’operazione con il Lione c’è il fattore di “disturbo” dell’affare a parametro zero. Paratici, infatti, ha puntato Memphis Depay che va in scadenza di contratto a giugno ma non vuole rovinare i rapporti con il presidente Aulas.

Depay tra campionato e coppa di Francia ha segnato 15 gol e realizzato nove assist in 31 presenze, poi è un punto fermo della Nazionale olandese. È un attaccante forte fisicamente, dotato di tanta forza esplosiva, può giocare anche da esterno sinistro in un tridente. Aumenterebbe sicuramente la potenza dell’attacco della Juventus, affidato in questa stagione soltanto a Morata oltre i colpi di Cristiano Ronaldo.