Mihajlovic contro il CT del Giappone: “Gioca pure con la Mongolia?”

mihajlovic conte
Mihajlovic saluta Conte prima della partita (Getty Images)

Dopo mezz’ora dall’inizio di Bologna-Inter, il difensore giapponese Tomiyasu è stato costretto ad abbandonare il terreno di gioco per infortunio.

È terminato il primo tempo dell’ultima partita della ventinovesima giornata di Serie A, che vede incontrarsi (e scontrarsi) allo stadio Dall’Ara il Bologna e la capolista solitaria Inter, alla quale si presenta un’altra occasione per allungare in classifica.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Le squadre sono rientrate negli spogliatoi sul punteggio di 0-1, rete del solito Lukaku. Non è questa però l’unica notizia negativa a cui deve far fronte l’allenatore dei rossoblu, ex giocatore dell’Inter, Sinisa Mihajlovic. Pochi minuti dopo la marcatura dell’attaccante belga, avvenuta al 31′ minuto di gioco, il focoso mister serbo è stato costretto a sostituire, causa infortunio, il difensore Takehiro Tomiyasu. Al suo posto è entrato, piazzandosi sulla corsia destra come d’abitudine, Lorenzo De Silvestri.

Quella con le nazionali non è stata una sosta per Tomiyasu

tomiyasu giappone
Tomiyasu con la maglia del Giappone (Getty Images)

Conciso e deciso, per questo divertente, il commento rilasciato da Mihajlovic all’intervallo: “Ma doveva giocare anche contro la Mongolia? È finita 14-0!”. Il giocatore ha infatti giocato la partita che la nazionale giapponese ha disputato proprio contro la Mongolia, gara che come racconta il risultato non ha avuto storia. Oggi Tomiyasu ha sofferto un infortunio di natura muscolare, probabilmente aiutato dal sovraccarico di queste settimane.