Dybala dice ancora ‘no’, arriva la decisione dell’argentino

Paulo Dybala esulta
Paulo Dybala (GettyImages)

Per conoscere quale sarà il destino di Paulo Dybala bisognerà aspettare ancora qualche settimana, ma intanto arriva una presa di posizione.

Il futuro di Paulo Dybala resta avvolto in un alone di mistero dal quale non si sa in che modo ne verrà fuori l’argentino. Si, perchè ad oggi il suo accordo con la Juventus non è stato ancora prolungato, ed essendo il sul contratto in scadenza nel 2022, tutto potrebbe dunque succedere. Ci sono stati dei segnali, nel corso delle scorse settimane, ma di nero su bianco ad oggi non c’è ancora nulla.

Il che, ovviamente, lascia pensare al fatto che lo stesso Dybala possa avere dei dubbi circa la sua permanenza a Torino. Oppure, viceversa, potrebbe essere lo stesso club a nutrire delle perplessità sul sul futuro della Joya. Insomma, fatto che sta ad oggi è ancora tutto tanto (troppo) incerto, il che non lascia di certo dormire tranquilli i tifosi della Juventus.

Di sicuro anche l’ultima cena con punizione, che ha visto protagonista proprio l’argentino insieme ad Arthur e McKennie, ha sollevato un ulteriore polverone del quale, francamente, lo stesso Dybala non aveva bisogno. Ed allora ecco che si andrà incontro, nelle prossime settimane, ad una fase decisiva dove le parti dovranno parlare e chiarire il tutto.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Juventus Dybala Griezmann Icardi
Dybala (GettyImages)

Dybala, un altro ‘no’ alla Premier League

Dunque, dove potrebbe proseguire il futuro di Paulo Dybala se non in quel di Torino? Sembra che a questa domanda si possa dare una risposta parziale, vista una presa di posizione presa proprio dal giocatore e che ci viene raccontata dall’Inghilterra.

LEGGI ANCHE >>> I risultati delle 15: vincono Atalanta, Napoli e Lazio, pari Roma

Secondo quanto riportato da ‘CaughtOffside’, infatti, l’argentino avrebbe scartato l’ipotesi di un futuro in quel di Liverpool, sponda Everton. L’eventualità poteva palesars nell’ottica di un interessamento della Juventus per Moise Kean, un ritorno che l’Everton avrebbe acconsentito soltanto con l’inserimento di Dybala nell’affare.

L’argentino – si legge – ha perso lasciato intende che non vuole saperne. Un rifiuto alla Premier League, che tra l’altro non è nemmeno il primo, visto che il giocatore avrebbe rifiutato negli scorsi anni anche le ipotesi Manchester United e Tottenham.