Allegri ha già detto sì alla Juventus

Allegri scudetto
Allegri bacia il trofeo della Serie A (Getty Images)

Il futuro di Andrea Pirlo sarà scritto mercoledì contro il Napoli. In caso di sconfitta può tornare con prepotenza il nome di Allegri.

Ha fatto strabuzzare tutti la notizia dell’incontro tra Massimiliano Allegri ed Andrea Agnelli. I due hanno guardato insieme il derby di Torino nella villa del presidente di Forte dei Marmi. L’indiscrezione lanciata da ‘Il Giornale’ viene ripresa anche da ‘Tuttosport’ che racconta la linearità del rapporto tra i due, ancora oggi. Sempre il quotidiano, sulla sua edizione di ieri, raccontava di quanto Andrea Pirlo fosse in bilico. La gara contro il Napoli sarà decisiva per il tecnico della Juventus. E proprio per questo motivo, leggere di un incontro tra Allegri ed Agnelli ha messo ancora di più in dubbio l’operato del Maestro.

Allegri
Massimilano Allegri (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Calciomercato Juventus, la verità su Allegri

Il club bianconero sembra intenzionato a proseguire la stagione con Pirlo. Più volte la società ha confermato il tecnico. Solo dichiarazioni di facciata? Chissà. Certo è che, a fine stagione, il futuro di Pirlo sarà legato almeno alla qualificazione in Champions League. Con lo scudetto oramai andato, i bianconeri punta al piazzamento nell’Europa che conta.

LEGGI ANCHE >>> “Ronaldo mi ha fatto vergognare&”, il clamoroso attacco al portoghese

Massimiliano Allegri segue con attenzione la situazione. Il tecnico livornese potrebbe trasformarsi in boia a fine stagione. Lui per la Juve c’è, è pronto: lo sa anche lo stesso Pirlo. Il problema sarebbe il rapporto con Pavel Nedved e Fabio Paratici: l’addio di due anni fa fu mal digerito dai due dirigenti. Tutte le valutazioni del caso sono in atto. Allegri potrebbe davvero cambiare la situazione? Esonerare un allenatore ad aprile potrebbe portare grossi rischi totalmente inaspettati. E qui ritorna la gara con il Napoli di Gennaro Gattuso di mercoledì. In caso di mancata vittoria, il fantasma di Alleri tornerebbe a circolare con prepotenza tra i corridoi del J Center.