La Juventus ha già scelto tre nuovi acquisti

Agnelli e Paratici
Agnelli e Paratici (Getty Images)

Una nuova campagna acquisti per cercare di ridare colore a una Juventus leggermente sbiadita nelle ultime due stagioni. Bianconeri già a lavoro sul mercato. Paratici e Nedved potrebbe affondare il tiro su un triplo colpo a effetto

La campagna acquisti della Juventus potrebbe partire da un piano cessioni attento e mirato. Come riportato negli ultimi giorni, i bianconeri potrebbero valutare il possibile addio a Ronaldo, Dybala e Morata. Resta viva l’ipotesi di tripla cessione, ma non è escluso che la dirigenza bianconera possa decidere di privarsi solamente di uno due attaccanti. Punto di domanda su Dybala: dopo il gol contro il Napoli i bianconeri potrebbero valutare il rinnovo del contratto dell’argentino, ma tutto dipenderà dal finale di stagione.

Da valutare anche il futuro di Ronaldo. Il portoghese, corteggiato dal Real Madrid, deciderà il suo futuro insieme alla Juventus a fine campionato, ma prima dell’inizio degli europei. Situazione quasi definita per Morata: i bianconeri non eserciteranno il diritto di riscatto. Resta in stand-by la possibilità di rinnovo del prestito per 10 milioni, altrimenti l’attaccante spagnolo farà ritorno all’Atletico Madrid.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Fabio Paratici pensieroso
Fabio Paratici (Getty Images)

I nuovi acquisti della Juventus: da Aguero al ritorno di Pogba

Tre nuovi acquisti per puntellare la rosa in vista della prossima stagione. La Juventus punterà forte sul possibile ritorno di Pogba. Ipotesi di scambio alla pari con Dybala, anche perchè difficilmente i bianconeri investiranno 75-80 milioni di euro cash per il centrocampista francese. In attacco possibile sondaggio per Aguero, il quale si svincolerà dal City a fine stagione: 12-13 milioni di euro il valore del suo ingaggio annuale.

LEGGI ANCHE >>> Lo sconto che intriga Inter e Milan: il derby infiamma il calciomercato

Per la difesa resta viva l’idea di scambio con il Milan tra Romagnoli e Bernardeschi: il centrale rossonero prenderebbe il posto di Chiellini, quest’ultimo vicino all’addio al calcio giocato. Da valutare anche la situazione portiere. La Juventus potrebbe dire addio a Szczesny, incassare circa 35-40 milioni di euro dalla sua cessione e piombare con forte decisione su Donnarruma, in scadenza con il Milan.