“Ci manca un rigore”: il Sassuolo furioso

De Zerbi al Meazza
De Zerbi (Getty Images)

Il Sassuolo ha perso contro l’Inter 2-1, ma ha dato filo da torcere ai nerazzurri. Gli emiliani criticano Irrati per un rigore non concesso

L’Inter è riuscita a battere 2-1 il Sassuolo grazie alle reti di Lukaku e Lautaro Martinez, ma non prima che la squadra di De Zerbi facesse sudare ai nerazzurri i tre punti. Gli emiliani, secondo ‘OptaPaolo, hanno concesso solo il 30% di possesso palla ai padroni di casa.

Il Sassuolo, nonostante le tante assenze, si è comportato molto bene al Meazza, ma ci sono state polemiche per un rigore non concesso da Irrati per un fallo di de Vrij  su Raspadori. De Zerbi ha rilasciato queste dichiarazioni a DAZN: “Fallo su Raspadori? Si doveva concedere il calcio di rigore, ma dicono che sia caduto con le ginocchia. Raspadori cerca di rimanere in piedi, è un movimento innaturale il suo. Irrati? Non mi piace come arbitro”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Chiriches contrasta Lautaro
Lautaro Martinez e Chiriches (Getty Images)

Il commento del Sassuolo

Anche il Sassuolo ha commentato l’episodio in questione: “Abbiamo perso, assolutamente, immeritamente. Ci manca un calcio di rigore per una trattenuta evidente su Raspadori, e nell’azione successiva l’Inter ha segnato il secondo gol”.

LEGGI ANCHE >>> Juventus-Napoli, è tornato Dybala! Sassuolo orgoglioso, ma l’Inter non sbaglia

Tanti complimenti, ma zero punti per il Sassuolo. Gli emiliani si ritrovano al nono posto in classifica con 40 punti e nel prossimo match di campionato sfideranno, lunedì prossimo, il Benevento di Filippo Inzaghi. Ecco alcuni tweet sull’episodio incriminato: