Romero, o tutti o nessuno: non ci sarà per Atalanta-Juventus

romero nacho
Cristian Romero in azione in Champions League (Getty Images)

Il difensore argentino è stato ammonito nel corso del primo tempo del match, sarà squalificato contro la Juventus.

Fiorentina-Atalanta è la partita con cui, allo stadio Artemio Franchi di Firenze, si chiude la trentesima giornata del campionato di Serie A. La Fiorentina si presenta con l’obiettivo di guadagnare punti chiave in ottica salvezza, l’Atalanta con l’intento di mantenere saldo il quarto posto, l’ultimo che garantisce l’accesso ai preliminari di Champions League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Il primo tempo è concluso e l’Atalanta conduce con un perentorio 0-2 firmato in calce da Duvan Zapata, l’attaccante colombiano è infatti autore di una doppietta (finora). C’è spazio però anche per una brutta notizia per i bergamaschi: l’ammonizione rimediata da Cristian Romero al 23′ minuto di gioco per un fallo su Vlahovic costringerà il difensore, di proprietà della Juventus, a saltare lo scontro proprio con i bianconeri, che avrà luogo in quel di Bergamo domenica prossima, quando siamo sicuri che molti occhi saranno puntati sul Gewiss Stadium.

Atalanta-Juventus è uno spareggio Champions, l’assenza di Romero potrebbe pesare

romero gasperini
Romero e Gasperini (Getty Images)

Atalanta-Juventus è una partita che può dire molto sulla corsa all’Europa e nonostante la filosofia dei nerazzurri, secondo cui nessun singolo viene prima della squadra, siamo certi che Gian Piero Gasperini non abbia esultato negli spogliatoi.

LEGGI ANCHE >>> I risultati delle 15: ok Juve, Napoli e Lazio

Lo scontro diretto di settimana prossima, fra la terza e la quarta forza del campionato, perde un giocatore importante, una sorta di ex della partita, elemento cardine della difesa dell’Atalanta tanto da aver raggiunto, fra campionato e Champions League, quota trenta partite giocate nonostante abbia solo 22 anni. Palla alla Juventus, che dovrà dimostrare che i passi avanti mostrati nel corso delle ultime due uscite non sono solo un fuoco di paglia.