Ora i club di serie A hanno il fiato sul collo di Dazn

Dal 26 aprile si potrà tornare a giocare a calcetto
Il pallone ufficiale della serie A (GettyImages)

I club di serie A hanno inviato una lettera a Dazn attraverso l’ad della lega: ieri sono arrivate tante lamentele da parte degli abbonati

Una lettera congiunta dei 20 club di serie A e diretta a Dazn in seguito ai disservizi di ieri. Enorme il malumore degli abbonati per il cattivo servizio offerto ieri dalla piattaforma streaming soprattutto in occasione della gara tra Inter e Cagliari. Sui social, Dazn è stata oggetto di critiche severe. Non è la prima volta che ciò accade. I disagi e i giudizi negativi si erano registrati soltanto all’inizio dell’avventura del portale di video streaming londinese.
L’organo che rappresenta i 20 club del massimo campionato ora ha chiesto spiegazioni più approfondite al broadcaster.
Gli abbonati hanno lamentato grosse difficoltà nella visione di InterCagliari e Hellas VeronaLazio.

La lettera inviata a Dazn è stata riportata da “repubblica.it”, il portale del noto quotidiano fondato a Roma nel 1976.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lettera club serie A Dazn
Diletta Leotta (GettyImages)

Lettera dei club di serie A a Dazn: “Come intendente implementare il vostro servizio?”

La lettera è stata firmata da Luigi De Siervo, amministratore delegato della Lega di serie A ed è stato rivolta a Veronica Diquattro, manager di Dazn.
I club vogliono chiarimenti soprattutto in virtù del fatto che dopo essersi aggiudicata l’asta, la piattaforma di streaming del Regno Unito a partire dalla prossima stagione trasmetterà tutte le gare del massimo campionato italiano. Di queste, inoltre, 7 saranno in esclusiva.

In modo particolare, la Lega di serie A – in rappresentanza dei club – vuole avere delle rassicurazioni in merito agli accorgimenti tecnici che saranno implementati per scongiurare che episodi come quelli di ieri pomeriggio si verifichino nuovamente pure in futuro.

LEGGI ANCHE >>> Il Milan non ha nessuna intenzione di fermarsi: ecco cosa può succedere

Gli abbonati hanno lamentato grosse difficoltà nella visione di InterCagliari e Hellas VeronaLazio. Nella giornata di ieri, Dazn aveva chiesto scusa ai propri abbonati. La colpa per il disservizio è stata indirizzata verso Comcast Tecnology Solutions. La società del Regno Unito potrebbe risolvere il contratto con quest’ultimo. La piattaforma streaming avrebbe in Tim un partner tecnologico sul quale poggiarsi.