Il Milan non ha nessuna intenzione di fermarsi: ecco cosa può succedere

Milan squalifica Ibrahimovic ricorso
Ibrahimovic e Gazidis (GettyImages)

Il Milan farà ricorso nel caso in cui la squalifica di Zlatan Ibrahimovic dovrebbe superare una giornata: l’audio dà ragione allo svedese

Il Milan e Zlatan Ibrahimovic hanno fatto il pieno di rabbia per l’espulsione comminata da Maresca all’attaccante svedese nella partita contro il Parma. I rossoneri hanno superato i gialloblù per 3-1 ma ciò non ha placato l’ira per il cartellino rosso comminato dall’arbitro che, a giudicare dal file audio con le voci del campo, sembra abbia compreso male la frase pronunciata da Ibrahimovic.

L’attaccante rossonero a causa del rosso dovrebbe saltare almeno un incontro. La formazione di Pioli giocherà contro il Genoa il prossimo 18 aprile. Se dovessero esserci due o più turni di squalifica per Ibra, però, come scrive il “Corriere dello Sport”, il Milan è pronto a presentare ricorso.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milan squalifica Ibrahimovic ricorso
Ibrahimovic sconsolato (GettyImages)

Squalifica Ibrahimovic, Milan pronto a fare ricorso: si attende il referto di Maresca

In merito alla decisione del giudice sportivo sarà fondamentale il referto presentato dall’arbitro Maresca, che tuttavia sembrerebbe non averlo scagionato compilando gli atti relativi alla partita del “Tardini”. Dunque, per il rossonero è scontata almeno una giornata di stop salvo il caso in cui non intervenisse la Procura federale. L’attaccante svedese e il Milan attendono la decisione ma masticano amaro. L’episodio capitato in campo è infatti diventato un autentico caso mediatico. Non sembrerebbero esserci infatti insulti nelle ricostruzioni audio.

I rossoneri non hanno nessuna intenzione di fermarsi se dovesse essere scelta la mano pesante sul calciatore. Il Milan è pronto a ricorrere nei confronti di una squalifica per più di una giornata. In questo caso il club meneghino allegherebbe anche le prove audio per testimoniare la cattiva interpretazione da parte di Maresca.

LEGGI ANCHE >>> Milan, Maldini ha un piano per fare contento Stefano Pioli

Il calciatore svedese non riesce a trovare pace in questa seconda parte di stagione. Zlatan Ibrahimovic si è perso tre partite per infortunio e ha segnato soltanto tre gol: una doppietta nel 4-0 contro il Crotone dello scorso 7 febbraio e poi il gol nel 3-2 alla Fiorentina.