L’insospettabile vice-Ibrahimovic trovato dal Milan

Ibrahimovic applaude
Ibrahimovic (Getty Images)

Ibrahimovic ormai ad un passo dal rinnovo, ma per il Milan serve un altro attaccante: i 5 nomi con le caratteristiche giuste per Pioli

Il nodo Ibrahimovic è ormai sciolto: sarà anche in rossonero il futuro dell’attaccante svedese. Raiola è atteso a Casa Milan per perfezionare l’intesa e mettere la firma sul contratto che legherà il 39enne ancora per anno alla società lombarda. Ma in attacco qualche volto nuovo dovrà per forza di cosa vedersi il prossimo anno. C’è probabilmente la Champions da giocare e lo svedese da solo non può reggere tutta la stagione.

Quest’anno del resto lo ha dimostrato: Ibrahimovic è ancora in grado di fare la differenza in campo, ma l’età pesa anche per lui e gli infortuni sono dietro l’angolo. Ecco perché Maldini sta scandagliando il mercato alla ricerca del profilo giusto: da Belotti a Vlahovic, passando per Malen, i nomi più apprezzati. Ma ‘TuttoSport’ avanza anche l’ipotesi di un profilo più giovane che possa richiedere un minor investimento economico ed accettare con maggior serenità un ruolo di ‘riserva’.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lassina Traore
Lassina Traore (Getty Images)

Milan, i quattro ventenni per il ruolo di vice-Ibrahimovic

Ma chi sono questi quattro attaccante, tutti tra i 19 e i 21 anni, che piacciono a Maldini e potrebbero arrivare a Milano con il ruolo di vice-Ibrahimovic? Si parte dal franco-algerino Amine Gouiri, 21 anni, in forza a Nizza dove quest’anno ha realizzato 12 gol. Sempre in Francia, con la maglia dello Stade Reims sta mostrando le sue qualità El Bilal Touré: il 19enne è già nel giro della sua Nazionale, il Mali, con la quale ha messo a segno due reti in tre presenze.

LEGGI ANCHE >>> Raiola in sede, il rinnovo può arrivare anche oggi

Dalla Francia all’Olanda, da sempre fucina di talenti: lo è sicuramente Lassina Traoré che ha 19 anni ha già mostrato le sue qualità anche in Champions League. Infine c’è Myron Boadu, 20 anni, in forza AZ Alkmaar e nel giro della nazionale olandese. Tutti giovani accomunati, oltre che dall’età, anche dal prezzo non superiore ai 20 milioni e dalla possibilità di accettare senza troppa fatica il ruolo di vice-Ibrahimovic.