Il Torino batte la Roma in rimonta: 3-1, grazie a una super ripresa

Esultanza Torino
L'esultanza del Torino (Getty Images)

Successo in rimonta dei granata nella sfida delle 18: a Torino, i padroni di casa superano 3-1 la Roma e conquistano tre punti pesanti per la salvezza

Seconda vittoria consecutiva per il Torino di Davide Nicola: i granata hanno la meglio contro una Roma rimaneggiata, vincendo 3-1 in rimonta nel match delle 18 valido per la 31a giornata di Serie A.

Nicola manda in campo i suoi con un 3-5-2: V. Milinkovic-Savic; Izzo, N’Koulou, Bremer; Vojvoda, Lukic, Mandragora, Verdi, Ansaldi; Sanabria, Belotti. Sempre out Sirigu, ancora positivo al coronavirus.

Paulo Fonseca risponde con un 3-4-2-1 ricco di seconde linee: Mirante; Fazio, Cristante, Ibañez; Reynolds, Villar, Veretout, Bruno Peres; Carles Perez, Pedro; Mayoral.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sanabria e Veretout
Sanabria e Veretout (Getty Images)

Il Toro la ribalta nella ripresa: contro la Roma finisce 3-1

Nel primo tempo i giallorossi passano subito in vantaggio: tacco di Pedro a liberare Mayoral in area, con lo spagnolo che insacca al 3′. In un primo momento il gol viene annullato per fuorigioco, poi l’arbitro Massa, consigliato dal VAR Guida, convalida la marcatura. Lo stesso Pedro, a fine primo tempo, esce dal campo dolorante e viene sostituito da Fonseca con Mkhitaryan.

Nel secondo tempo un Torino molto più pimpante trova la forza di ribaltare la partita. Prima la riapre Antonio Sanabria al 57′, su assist di Ansaldi. Poi, lo stesso paraguaiano lascia il posto a Simone Zaza che, appena entrato, batte Mirante: è 2-1 al 71′. Nel finale di partita la Roma rimane in dieci per un doppio cartellino giallo rimediato da Diawara, poi nel recupero Belotti serve un altro subentrato, Tomas Rincon, che sigla definitivo 3-1 al 92′.

LEGGI ANCHE>>> L’infortunio che tiene in ansia la Roma

Il Torino conquista così tre punti importantissimi in chiave salvezza: con queste vittoria, e con ancora una gara da recuperare contro la Lazio, i granata tornano a +5 sul Cagliari terzultimo. La Roma, invece, dice definitivamente addio all’accesso in Champions tramite il campionato.

La classifica:

Inter* 74, Milan 66, Atalanta 64, Juventus 62, Napoli* 59, Lazio* 58, Roma 54, Sassuolo 46, Verona 41, Sampdoria 39, Bologna 37, Udinese 36, Genoa 32, Spezia 32, Torino* 30, Fiorentina 30, Benevento 30, Cagliari 25, Parma 20, Crotone 15.

  • * una partita in meno