Terribile gesto dei tifosi del Bari: contestazione mai vista

Bari tifosi testa maiale
San Nicola (GettyImages)

I tifosi del Bari hanno esposto davanti al “San Nicola” una testa di maiale e uno striscione: “Se non ci credete questa fine farete”

Gesto eclatante dei tifosi del Bari per contestare la propria squadra. La sconfitta con la Turris non è stata ancora digerita dai tifosi biancorossi che per far comprendere il proprio malcontento hanno esibito una testa di maiale davanti allo stadio “San Nicola”. Come riferisce “BariToday”, il tutto è stato anche accompagnato da uno striscione.
La rabbia dei tifosi è esplosa in maniera particolare per il 3-0 rimediato sul terreno di gioco della Turris ma nell’ultimo periodo, il Bari ha inanellato una serie di gare incolore. Sono 3 le sconfitte consecutive dei baresi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bari tifosi testa maiale
Spogliatoi Bari (GettyImages)

Bari, i tifosi espongono una testa di maiale al “San Nicola”: “Farete questa fine”

Il gesto portato avanti è molto forte ed è destinato a far discutere tanto. I tifosi del Bari vogliono rivedere la propria squadra in categorie più blasonate e il fatto di essere rimasti impantanati in serie C è qualcosa che viene tollerato a fatica dai supporter biancorossi che così hanno pensato bene di esibire una testa di maiale ai cancelli dello stadio “San Nicola”. Non solo questo però perché ancora più eloquente campeggiava uno striscione rivolto all’indirizzo dei calciatori, rei secondo i tifosi del Bari di non credere nella promozione. “Se non ci credete questa fine farete”. Un messaggio molto forte, sicuramente da stigmatizzare ma che rende il malcontento di una piazza che si sente vessata per quanto accaduto negli ultimi anni.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, in Europa soltanto Insigne ai livelli di Messi

Gli ultimi risultati negativi hanno fatto precipitare la compagine di Gaetano Auteri, tornato sulla panchina dei baresi dopo l’esonero di Massimo Carrera, al quarto posto in classifica. Nei playoff servirà un atteggiamento e un rendimento di gran lunga superiore rispetto a quello esibito per tentare di raggiungere la promozione in serie B. Il Bari ha ormai perso completamente di vista Avellino e Catanzaro, distante 7 lunghezze, mentre al momento conservano un vantaggio di due sole lunghezze su Catania e Juve Stabia, entrambe a quota 58.