“Devono parlare con noi”: il messaggio per Juve e Roma

Dan Friedkin e Ryan Friedkin con mascherina
Dan Friedkin e Ryan Friedkin (Getty Images)

Pablo Longoria, presidente del Marsiglia, ha voluto fare luce sulla situazione Milik. Il polacco è seguito da Roma e Juve

La Roma domani avrà un appuntamento con la storia, ovvero la semifinale d’andata di Europa League contro il Manchester United. Tutto l’ambiente giallorosso è concentrato sull’evento sensazionale di domani, ma le ultime indiscrezioni di calciomercato vorrebbero un cambio di allenatore sulla panchina capitolina per la prossima stagione.

Fonseca, molto probabilmente, lascerà la Roma e sembra che il tecnico in pole per sostituirlo sia Maurizio Sarri. L’ex tecnico del Napoli e della Juventus sarebbe ad un passo dall’accordo con la dirigenza giallorossa. Le parti avrebbero parlato anche di giocatori da prendere ed uno dei nomi trapelati è quello di Milik.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Milik prova il tiro
Milik (Getty Images)

“Milik vuole crescere con noi”

L’attaccante, passato dal Napoli al Marsiglia nell’ultimo mercato invernale, già l’estate scorsa è stato ad un passo ad accasarsi alla Roma. Pablo Longoria, presidente della squadra francese, in conferenza stampa si è soffermato anche sulla situazione del polacco: “Milik? E’ un calciatore dell‘OM. Il giocatore è un prestito con obbligo e non c’è nessuna possibilità che ritorni al Napoli“.

LEGGI ANCHE >>> Il club crolla e Sarri spinge per tornare, ma Allegri ‘blocca’ tutto

Il patron ha continuato: “Interesse della Juventus? Bisogna trattare con noi. I calciatori hanno sempre molto controllo sulle situazioni di mercato, ma c’è sempre bisogno di tre parti per concludere un affare. Non c’è nessuna promessa in caso di un interessamento di una grande squadra europea. Milik è felice di essere qui ed ha l’intenzione di continuare con il Marsiglia“.