Il club crolla e Sarri spinge per tornare, ma Allegri ‘blocca’ tutto

Allegri, Gautieri e Sarri
Allegri, Gautieri e Sarri (Getty Images)

Tra Sarri e la Roma c’è di mezzo Allegri: il club giallorosso aspetta ancora una risposta di quest’ultimo per definire il futuro tecnico

Si starebbero avvicinando le strade di Maurizio Sarri e della Roma, secondo quanto riferito da ‘Calciomercato.it’. Il noto procuratore Fali Ramadani, che rappresenta tra gli altri anche il tecnico toscano, è stato infatti da poco in Italia, per una visita prevista da tempo.

Le ultime ore nel nostro Paese Ramadani le avrebbe trascorse a Napoli, per incontrare i suoi assistiti Koulibaly, Maksimovic e Demme. Nessun contatto, invece, con il club azzurro, segno che il grande ritorno di Sarri sotto il Vesuvio non sarebbe all’ordine del giorno.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sarri
Maurizio Sarri (Getty Images)

Sarri avrebbe già dato l’ok alla Roma

Incontri, invece, che ci sarebbero stati a Milano con i rappresentanti del club della famiglia Friedkin, con la forte volontà di chiudere da parte dell’agente. Sarri considererebbe la rosa giallorossa funzionale alle sue esigenze, salvo qualche piccolo ritocco in difesa (anche oggi la Roma ha preso tre gol dal Cagliari, per quanto sia ormai evidentemente concentrata sull’Europa League).

Lo stesso allenatore preferirebbe rimanere in Italia piuttosto che tornare in Inghilterra, dove sulle sue tracce ci sarebbero Arsenal e Tottenham.

LEGGI ANCHE>>> Roma, piove sul bagnato: Fonseca perde un altro dei titolari

La Roma, dal canto suo, sarebbe interessata a Sarri, ma prima vorrebbe aspettare ancora un po’ per capire le intenzioni di Massimiliano Allegri, il quale costituirebbe ancora l’obiettivo numero uno per la panchina. Se fino a qualche settimana fa, però, il matrimonio sembrava possibile, ora Allegri sembrerebbe intenzionato a declinare l’offerta giallorossa.

Ecco che, in caso di definitiva risposta negativa, ci sarebbero tutte le condizioni per chiudere l’accordo tra Sarri e la Roma. Che, in ogni caso, sembra pronta ad accogliere un ex bianconero come suo prossimo tecnico.