Europa League, la cronaca di Manchester Utd-Roma 6-2

Manchester United-Roma
Manchester United-Roma (GettyImages)

Alle 21 scendono in campo le due semifinali di Europa League. Impegnato anche la Roma di Fonseca, che affronterà il Manchester United.

Una sfida complicata, che può alimentare un sogno in casa Roma. Quella di stasera contro il Manchester United sarà l’occasione ghiotta per provare a far sognare i tifosi giallorossi. Ad oggi anche raggiungere la finale della competizione europea rappresenta un obiettivo, e non potrebbe essere altrimenti arrivati ormai ad un punto cruciale del torneo. La Roma è ad un passo dal poter portare l’Italia in una finale europea, ma servirà tenere i servi ben saldi. Anche per la squadra capitolina è impegnata anche nella corsa campionato, dove l’obiettivo Scudetto si allontana sempre di più.

Il Manchester, dal canto suo, in Premier League rappresenta la seconda forza del torneo dopo il City. Difficile pensare che i red devils possano agguantare i citizens che hanno ben dieci punti di vantaggio. Eppure lo United resta un avversario più che temibile, soprattutto per una Roma che dovrà dimostrare di non valere quel settimo posto in classifica.

Ed il momento dei giallorossi, tra l’altro, non è dei più rosei. La squadra di Fonseca non vince da ben quattro partite, tra cui anche l’ultimo pareggio europeo contro l’Ajax che è valso l’approdo in semifinale. L’ultima sconfitta contro il Cagliari ha lasciato grande amaro in bocca, e proprio per questo Fonseca ed i suoi vogliono lasciare subito alla spalle la debacle contro i sardi, dimostrando di aver ben chiara la voglia di arrivare fino in fondo in Europa League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Manchester United-Roma, le formazioni ufficiali

Manchester United (4-2-3-1): De Gea; Wan-Bissaka, Lindelof, Maguire, Shaw; McTominay, Fred; Rashford, Bruno Fernandes, Pogba; Cavani. Allenatore: Ole Gunnar Solskjaer.

LEGGI ANCHE >>> Inter, il futuro resta in bilico: Antonio Conte può scappare

Roma (3-4-2-1): Lopez; Smalling, Cristante, Ibanez; Karsdorp, Diawara, Veretout, Spinazzola; Mkhitaryan, Pellegrini; Dzeko. Allenatore: Paulo Fonseca.