Donnarumma, i tifosi del Milan hanno ottenuto l’effetto opposto

Gigio Donnarumma in campo
Gigio Donnarumma (Getty Images)

Paolo Maldini è intervenuto ai microfoni dell’ANSA dove si è soffermato sull’incontro tra un gruppo di tifosi e Donnarumma

Il Milan, dopo la vittoria contro il Benevento per 2-0 di ieri sera, si è rimesso in marcia per qualificarsi alla prossima Champions League.  I rossoneri rischiano di non partecipare alla prossima edizione della massima competizione europea, visto la classifica che presenta cinque squadre racchiuse in 5 punti.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Paolo Maldini con mascherina
Paolo Maldini (Getty Images)

Ma nel club rossonero è scoppiato il caso ‘Donnarumma’. Il contratto del giovane portiere scadrà il prossimo 30 giugno e non ci sono ancora notizie che facciano pensare ad un rinnovo. Su Donnarumma c’è da registrare il forte interesse della Juve. I tifosi milanisti non vorrebbero il proprio capitano indossare la maglia bianconera.

La decisione di Maldini

Ieri ci sarebbe stato un confronto tra una delegazione di gruppi organizzati e Donnarumma dove il portiere sarebbe uscito in lacrime dopo il confronto con i tifosi. Paolo Maldini all’ANSA’ ha parlato dei fatti accaduti nella giornata di ieri: “Bisogna affermare con fermezza che nessuno che sia al di fuori del club non può decidere chi gioca e chi rinnova. Queste decisioni devono essere prese dall’allenatore e dalla società.

LEGGI ANCHE >>> Milan-Benevento, Pioli vince e punzecchia la squadra

Il direttore tecnico del Milan ha poi concluso l’intervista: “Da ora in poi, ogni trattativa per i rinnovi viene rimandata al termine della stagione. Vogliamo far sì che il gruppo si concentri solo sul campionato. Continueremo a tutelare, come abbiamo sempre fatto, i nostri giocatori”.