Il grande assente degli Europei: i tifosi ci avevano sperato

Roberto Mancini da indicazioni
Roberto Mancini (Getty Images)

Ci sarà un grande assente ai prossimi Europei: oggi cominciano le vaccinazioni per i potenziali convocati e non c’è il suo nome 

Una lunga rincorsa, come un anno fa, sperando di rientrare in tempo. Invece non ce la farà, Nicolò Zaniolo, a vivere da protagonista i prossimi Europei. Il centrocampista della Roma non ha ancora recuperato dall’infortunio al ginocchio e sarà dunque costretto a vedere gli Europei da casa tifando per i suoi compagni. L’annuncio, ormai ufficiale, arriva spulciando l’elenco dei convocati dal ct Roberto Mancini per la prima dose del vaccino che riceveranno tra Milano e Roma. La lista comprende oltre trenta calciatori, tra questi i certi di un posto a Euro 2020 e quelli che sono in ballottaggio. Non c’è Zaniolo. Notizia prevedibile dato che il talento ex Inter e Fiorentina non ha neppure visto il campo in Serie A.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Zaniolo Italia porta palla
Nicolò Zaniolo (Getty Images)

Zaniolo salta gli Europei

Ad inizio anno il nuovo infortunio, proprio in Nazionale, e il lento recupero. C’era speranza, da parte di Fonseca e di Mancini, di vederlo in campo in primavera, giusto in tempo per prepararsi in vista degli Europei. Invece Zaniolo non ci sarà. La strada perseguita dallo staff medico della Roma è stata quella della prudenza. Zaniolo sta bene, è clinicamente guarito, deve solo ritrovare il ritmo partita. Nei prossimi giorni potrebbe debuttare in campionato, ma non basterà per essere agli Europei.

LEGGI ANCHE >>> Inter, ma Conte resta? Quel che dice lascia interdetti

Mancini, a malincuore, dovrà rinunciarvi, pur sapendo che Zaniolo è molto giovane (classe ’99) e avrà tutto il tempo per recuperare. Il centrocampista si è già prenotato per i Mondiali del 2022. Intanto aspetta di conoscere il nome del nuovo allenatore e non vede l’ora di vivere da protagonista, in campo, la prossima stagione. Dopo mesi difficili, lontano dal pallone. Il suo miglior amico.