Per l’Inter Hakimi non dice la verità

Hakimi palla al piede
Hakimi (Getty Images)

Hakimi e l’Inter hanno due versioni diverse sul contratto di acquisto del terzino dal Real Madrid: le sue parole smentite dal club

C’è anche Hakimi tra i protagonisti dello scudetto dell’Inter. Il terzino marocchino, dopo qualche difficoltà iniziale, si è preso la fascia destra della squadra nerazzurra ed è stato uno dei calciatori più costanti della formazione di Antonio Conte. Del resto il 22enne è stato il fiore dell’occhiello della campagna acquisti di Marotta.

Arrivato per 40 milioni di euro dal Real Madrid, è stato di fatto il vero (e unico) grande colpo dell’Inter prima che la pandemia azzerasse di fatto le possibilità di investimento un po’ di tutti i club. Ora che l’obiettivo è raggiunto, si pensa anche al futuro e per Hakimi le voci non mancano. Lo stesso calciatore ha confermato che gli avrebbe fatto piacere restare al Real Madrid, pur dicendosi contento della scelta fatta. Proprio quel Real che, secondo lo stesso marocchino, avrebbe una prelazione per il suo acquisto: “So che ce l’hanno” le sue parole, destinate però ad alimentare un ‘giallo’.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lautaro, Hakimi e Sanchez esultanza particolare
Hakimi (Getty Images)

L’Inter nega la prelazione del Real per Hakimi

Come si legge sul ‘Corriere dello Sport’, l’Inter ha negato l’esistenza di una prelazione a favore del Real Madrid per Achraf Hakimi, smentendo di fatto le parole dello stesso calciatore.

LEGGI ANCHE >>> Inter, Lukaku esulta sui social e manda una frecciata ad Ibra

Al di là dell’esistenza o meno della clausola a favore della società spagnola, il 22enne è sicuramente uno dei pezzi pregiati della rosa nerazzurra. Sulle sue tracce si sono già mosse diverse società, in particolar modo della Premier League. L’Inter però non sembra intenzionata ad ascoltare offerte, se non quelle irrinunciabili.