Ufficiale: la festa scudetto dell’Inter ha i posti contati

Stadio Meazza
Lo stadio Meazza (Getty Images)

Scudetto Inter, nessuna festa a San Siro. La note della prefettura: “Individuata ampia area, potranno accedervi 3000 persone”.

Non ci saranno feste per la vittoria dell’Inter in campionato. Già in quarantamila si erano radunati, nei giorni scorsi, al Duomo di Milano per festeggiare il tricolore dei nerazzurri, Campioni d’Italia per la stagione calcistica 2020/2021. Le polemiche perdurano ancora oggi: assembramenti e norme anti-Covid19 saltate del tutto. Proprio per questo motivo, la prefettura di Milano, in vista del prossimo match di campionato dei ragazzi di Antonio Conte, ha diramato una nota. Ecco un estratto: “Il giorno 8 maggio non ci sarà una ‘festa dello scudetto’, che invece sarà promossa dalla società F.C. Internazionale, quando le condizioni sanitarie e le norme lo consentiranno. La tifoseria organizzata della squadra ha tuttavia preavvisato, per quel giorno, una manifestazione di sostegno ai giocatori in prossimità dello stadio Meazza”.

Esultanza di gruppo dell'Inter
Inter (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Festa scudetto Inter, la nota del Prefetto

Il comunicato prosegue: “E’ stata individuata un’ampia area di circa 15.000 mq, dove potranno accedere massimo 3000 persone attraverso filtri delle forze dell’ordine, anche al fine di procedere ad una diffusa identificazione dei presenti. La tifoseria organizzata si è impegnata ad osservare le disposizioni indicate dal Questore e quelle previste dalle norme anticovid. Eventuali violazioni saranno rigorosamente sanzionate”.

LEGGI ANCHE >>> Di Maria, il colpo a Fernandinho può costarti molto caro

Nessuna festa a San Siro, dunque, dove ci sarà il divieto di vendita e somministrazione di alcolici in vetro ed in lattina. Stesso discorso anche per la zona Duomo, dove le forze dell’ordine attueranno un grosso atto di prevenzione, al fine di evitare assembramenti già visti nello scorso weekend.