“Visione elitaria del calcio”: Ghirelli furioso sulla nuova Coppa Italia

Ghirelli pensieroso
Ghirelli (Getty Images)

Ghirelli, presidente della Lega, ha duramente criticato il format della nuova Coppa Italia che esclude le squadre di Serie C

La notizia della costituzione della Superlega ha portato tanto co sé dissenso: con tifosi, in Inghilterra, che hanno indetto manifestazioni per protestare. A Manchester c’è stata anche l’invasione dell’Old Trafford di alcuni sostenitori dello United per protestare contro la proprietà.

Anche la Lega Serie A si era espressa, fortemente, in maniera contraria alla Superlega, ma oggi è arrivata una decisione che sembra appoggiare, indirettamente, il concetto della Superlega. Infatti, è giunta l’ufficialità che la Coppa Italia, dalla prossima stagione, sarà disputata solo da squadre di Serie A e Serie B.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Ghirelli e Gravina ridono
Gravina e Ghirelli (Getty Images)

La rabbia di Ghirelli

Francesco Ghirelli, presidente della Lega Pro, ha commentato così la notizia all”ANSA’: “Esclusione dei club di Lega Pro dalla Coppa Italia? La decisione della Serie A viola i diritti consolidati, ma è anche l’esempio di una concezione elitaria del calcio, senza avere la capacità di avere una visione di sistema”.

LEGGI ANCHE >>> UFFICIALE | Serie A, le date della prossima stagione, cambia la formula della Coppa Italia

Ghirelli ha poi continuato: “Lunedì ci sarà Consiglio direttivo della Lega Pro, che cercherà di compiere ogni azione possibile per tutelare i diritti dei propri club e per salvaguardare una cultura del calcio che rispetti  i valori autentici dello sport. Compiere innovazioni è giusto, ma bisogna farlo nel modo di permettere di salvare il sistema calcio”.