“Ho un tumore, ora vi racconto tutto”, l’annuncio di Mancosu

Mancosu e Shakov a testa bassa
Mancosu e Shakov (Getty Images)

Marco Mancosu, centrocampista del Lecce, racconta gli ultimi mesi. Senza filtri, a cuore aperto, con un lungo post su Instagram.

Marco Mancosu del Lecce ha raccontato il suo dramma. Il calciatore del club pugliese si è lasciato andare con un lungo post pubblicato sul proprio profilo ‘Instagram’. Il centrocampista nato a Cagliari ha parlato a cuore aperto, senza dimenticare, però, il calcio ed il suo club. Ecco un estratto della didascalia che accompagna lo scatto postato sui social network in compagnia di sua figlia: “Mi sono operato il 26 Marzo. Di tumore. Ho visto un mondo che non avrei mai pensato di conoscere, ho visto il terrore negli occhi delle persone che amo, ho visto il terrore e la preoccupazione di mia moglie che per lo stesso motivo ha perso il padre quest’estate”.

 

Visualizza questo post su Instagram

 

Un post condiviso da Marco Mancosu (@markixeddu)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Lecce, Mancosu racconta il tumore

Poi prosegue: “Ho avuto la paura di non poter crescere mia figlia. […] I medici mi hanno detto che la mia stagione era finita e che dovevo pensare all’anno prossimo, dopo due settimane ero in campo a correre. Dopo un mese sarei dovuto tornare a Milano per sapere se dovessi fare la chemio o meno, non ci sono ancora andato perché voglio fare la cosa che amo di più al mondo, giocare a calcio, poi si vedrà a fine campionato.

LEGGI ANCHE >>> L’Inter ha già deciso cosa fare con Conte

“Io ho già vinto. […] Ho deciso di parlarne solo ora perché prima non mi sentivo pronto, avevo bisogno di viverla in riservatezza con le persone che amo e per questo mi voglio scusare con chi ho mentito per nascondere il reale motivo del mio problema. Mi sono operato il 26 Marzo e da quel giorno sono ancora più orgoglioso di me stesso e di chi ho affianco”.