L’ultima decisione di Zhang allontana Conte dall’Inter

Zhang con la mascherina
Steven Zhang (Getty Images)

L’Inter di Steven Zhang è in crisi finanziaria. Il club ha bisogno di ridurre i costi: dirigenti, calciatori ed allenatore costretti a fare uno sforzo in più.

Non sarà un mercato dai grandi colpi quello dell’Inter. La sessione di calciomercato estiva è sempre più vicina, ma le cose in Lombardia non sembrano migliorare. La vittoria dello scudetto ha sicuramente rinvigorito l’animo dei tifosi, ma le casse della società restano in emergenza. Serve liquidità al club nerazzurro che già a gennaio cercava nuovi investitori. Le parole di ieri di Javier Zanetti, vice presidente dell’Inter, intervistato da ‘La Nacion’ hanno fatto preoccupare i tifosi: il club, in questo momento, ha un passivo di oltre 102 milioni di euro.

antonio conte di spalle
Antonio Conte (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter in crisi finanziaria

Proprio per questo motivo, il club non può sbilanciarsi. D’altronde bisogna ancora saldare diverse mensilità ai calciatori e bisogna ancora versare denaro nelle casse del Real Madrid per il cartellino di Hakimi.

LEGGI ANCHE >>> Roma, Fonseca esce allo scoperto su Mourinho

‘Sky Sport’ ha raccontato le ultime difficoltà finanziare del club di Zhang. Il patron nerazzurro, secondo quanto riferito dall’emittente satellitare, è intenzionato a restare alla guida del club, ma ha chiesto uno sforzo a tutti i membri della società. Servirà ridimensionarsi e far rientrare le difficoltà. Proprio per questo si batterà la strada del taglio dei costi: in questo programma si coinvolgeranno dirigenti, calciatori ed allenatore che, nei prossimi giorni, potrebbero ritrovarsi per discutere del da farsi. Che ci sia anche Antonio Conte tra i sacrificati? Il tecnico nerazzurro è l’allenatore più pagato della Serie A: guadagna 12 milioni di euro netti per stagione.