Inter, la festa scudetto è già finita: “Giocatori in rivolta”

Inter festeggia gol a Crotone
Crotone-Inter (Getty Images)

Zhang è arrivato in Italia per la festa scudetto, sta affrontando i seri problemi finanziari dell’Inter.

Alla Great Horizon, la holding lussemburghese che gestisce Suning, sta per arrivare liquidità fresca che consentirà di chiudere la stagione e avviare la prossima con un po’ di serenità.

Javier Zanetti a La Nacion ha spiegato che i problemi sono seri, il passivo è più ampio di 102 milioni di euro e allora c’è bisogno di varie mosse per mettere a posto i conti.

Zhang punta sulla riduzione del costo del lavoro, cerca un accordo con dirigenti e squadra riguardo ai tagli da compiere in un momento storico così complicato. Oltre ai danni della pandemia, l’Inter ha dovuto attraversare anche gli ostacoli del governo cinese per gli investimenti all’estero in settori non strategici.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Inter-Juventus, Barella prova un'acrobazia
Barella Inter-Juventus (Getty Images)

I giocatori in rivolta contro le proposte di Zhang

L’edizione odierna del ‘Corriere dello Sport’ ha usato un concetto chiaro, all’Inter la festa è già finita, la squadra dopo le proposte del club è in rivolta. Seguiamo proprio il termine utilizzato dal Corriere dello Sport in prima pagina.

Zhang punta a contenere i costi, vuole tagliare alla squadra i premi scudetto previsti nei contratti e due mensilità da spalmare poi nella prossima stagione.

LEGGI ANCHE >>> Lautaro, l’agente: “Presto tratteremo il rinnovo con l’Inter”

Le reazioni sono state accese, la squadra non ha dato alcuna disponibilità a rinunciare a nulla, nè ai premi scudetto nè alle mensilità che Zhang vorrebbe toccare. Il concetto espresso dallo spogliatoio nerazzurro è che non si toccano stipendi e bonus individuali senza una trattativa collettiva.

Il presidente dell’Inter avrebbe voluto parlare alla squadra lunedì ma, dopo il confronto con i dirigenti, le notizie sono arrivate allo spogliatoio che è già in fermento.

L’Inter oggi, nei limiti imposti dalla pandemia, festeggerà in occasione della gara contro la Sampdoria lo scudetto con il proprio pubblico. La programmazione per la prossima stagione è, però, ancora tutta da definire, la certezza è che Zhang vuole seguire la linea dell’austerità.

Il futuro di Antonio Conte sembra all’Inter ma l’allenatore protagonista del tricolore nerazzurro non è ancora intervenuto riguardo ai programmi per il futuro del club.