Inter, tre cessioni per risanare il bilancio: in bilico anche Bastoni

Conte dà indicazioni
Conte (Getty Images)

Come cambierà il mercato dell’Inter in vista della prossima stagione? Da valutare la possibile conferma di Conte, ma attenzione anche alla possibili cessioni a sorpresa

Dopo la vittoria dello scudetto, l’Inter si prepara alla prossima campagna acquisti con punto interrogativo sul futuro. Da valutare la posizione di Antonio Conte, così come quella di diversi giocatori nerazzurri. La società nerazzurra, come noto, ha chiesto ai giocatori di rinunciare allo stipendio per due mensilità, aspetto che sarà valutato dai diretti interessati nelle prossime settimane. Non è escluso che i giocatori possano decidere di rispedire al mittente la proposta.

Detto questo, occhio anche al futuro di Conte. Il tecnico nerazzurro ha confermato la sua volontà di proseguire il suo percorso sulla panchina nerazzurra, ma tutto dipenderà dai piani societari e dalle possibile strategie sul fronte mercato. In bilico il futuro di Lautaro Martinez: l’attaccante argentino potrebbe essere sacrificato dinanzi a un’offerta cash da oltre 70 milioni di euro, stesso discorso per Bastoni, sacrificabile per un’offerta superiore ai 45 milioni di euro. Il difensore nerazzurro piace parecchio in Premier League.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Antonio Conte
Conte (Getty Images)

Inter, Conte resterà all’Inter solo in caso di certezze sul mercato

Come accennato, il futuro di Conte sulla panchina nerazzurra dipenderà dalle possibile mosse e sorprese in chiave calciomercato. Il tecnico punterà il dito su un nuovo centrale difensivo, un nuovo terzino sinistro e un vice Lukaku di grande esperienza. Piacciono Gosens e Dzeko. Il primo ha una valutazione di circa 40 milioni di euro, il secondo, invece, potrebbe lasciare la Roma a costo zero in caso di rescissione contrattuale.

LEGGI ANCHE >>> Non rinnova, l’allenatore che si libera per la Juventus

Il futuro dell’Inter, quindi, passerà per la conferma di Conte e per le nuove strategie di mercato che potrebbero coincidere anche con diversi addii eccellenti.