Germania, nuovo Ct ad un passo: arriva la conferma

Flick esulta

Hansi Flick, reduce dalla vittoria della Bundesliga con il Bayern Monaco, sembra essere sempre più vicino alla Nazionale della Germania. 

Hans-Dieter Flick sempre più vicino alla Nazionale della Germania. L’allenatore, che ha da poco salutato il Bayern Monaco dopo averlo guidato alla vittoria della Bundesliga, è infatti il candidato principale a raccogliere il testimone lasciato da Joachim Löw. A confermarlo, nel corso di una conferenza stampa, è stato oggi il direttore generale della Mannschaft Oliver Bierhoff: “Ho fiducia e so quanto sia importante per lui la Nazionale. Di proposito, non abbiamo intensificato le discussioni prima che il Bayern vincesse il titolo, ma ora potremo farlo”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Bierhoff in campo
Oliver Bierhoff (Getty Images)

Flick verso la Nazionale della Germania, accordo ad un passo

L’accordo sembra quindi essere davvero ad un passo. Flick, chiamato dalla dirigenza bavarese a sostituire nel novembre 2019 l’esonerato Niko Kovac, in questo anno e mezzo ha condotto il Bayern alla conquista di tutti i trofei possibili compresa la Champions League e il Mondiale per Club. Ora la nuova avventura, che dovrebbe iniziare non appena concluso l’Europeo (al via l’11 giugno per poi concludersi l’11 luglio). “Ho avuto la fortuna di incontrare giocatori fantastici – aveva spiegato attraverso un messaggio pubblicato sui canali social della società – e uno staff e una squadra di allenatori che hanno fatto cose incredibili. Grazie all’intero consiglio di amministrazione intorno a Karl-Heinz Rummenigge, Oliver Kahn e Hasan Salihamidžić per avermi dato l’opportunità di allenare questa grande squadra”.

LEGGI ANCHE>>> Inter, addio più vicino: Bayern pronto all’offerta da 45 milioni

In nazionale di certo ritroverà Joshua Kimmich, entusiasta di poter lavorare nuovamente con lui. “Se ci sarà la possibilità, mi auguro che Flick possa diventare il ct della Germania” le sue parole, pronunciate nei giorni scorsi subito dopo l’annuncio riguardante il divorzio tra l’allenatore e il Bayern.