L’esonero è ufficiale: ora De Zerbi aspetta solo una telefonata

De Zerbi scruta orizzonte
De Zerbi (Getty Images)

De Zerbi ad un passo dallo Shakhtar Donetsk, che oggi ha ufficializzato l’esonero del tecnico Castro. L’annuncio atteso a breve.

Fisicamente stasera sarà in campo con il suo Sassuolo per affrontare la Juventus e provare a conquistare tre punti fondamentali nella rincorsa al settimo posto. Conclusa la partita le sue riflessioni, invece, riguarderanno l’Ucraina. Sono infatti ore decisive per Roberto De Zerbi, molto vicino a diventare il nuovo allenatore dello Shakhtar Donetsk. Dopo giorni di corteggiamenti, ecco la svolta decisiva: il club ucraino, infatti, oggi ha ufficializzato l’esonero del tecnico Luis Castro. “L’FC Shakhtar ringrazia Luis Castro e il suo staff tecnico – si legge nel comunicato ufficiale – per aver lavorato con la squadra. Auguriamo a Luis ogni successo nella sua carriera, insieme a nuovi risultati e vittorie!”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Djuricic calcia
Djuricic (Getty Images)

De Zerbi vicino allo Shakhtar Donetsk, accordo atteso a breve

Ora la strada sembra essere spianata e già a breve potrebbe arrivare l’annuncio. Per De Zerbi si tratterebbe del grande salto in carriera, dell’opportunità di entrare in Champions League dalla porta principale. Sul tavolo un contratto biennale di due milioni e, soprattutto, la possibilità di portare con sé alcuni suoi fedelissimi: il club, al fine di consentire al mister originario di Brescia di ambientarsi ed iniziare a lavorare nel migliore dei modi, sarebbe intenzionato ad acquistare Djuricic e Boga. 

LEGGI ANCHE>>> Sassuolo, l’addio di De Zerbi può stravolgere il mercato

L’allenatore, interpellato a riguardo dai cronisti di Dazn nei giorni scorsi, si era espresso così: “Non ci dormo la notte è vero ma per il Sassuolo, perché devo scegliere cosa fare”. La scelta appare fatta, De Zerbi si prepara alla sua prossima avventura.