Sassuolo, prima la notizia poi l’annuncio di De Zerbi in diretta

De Zerbi in campo
De Zerbi, Sassuolo (Getty Images)

Si attendono novità sul futuro di De Zerbi, attuale tecnico del Sassuolo, e quelle odierne lo avvicinano allo Shakhtar Dontesk. 

Resterà o andrà via? Se un aspetto caratterizza il tecnico Roberto De Zerbi, oggi al Sassuolo, è che non si nasconde mai dietro un dito. L’allenatore ha voglia di fare un salto in avanti e provare un’avventura ancora più ambiziosa, magari all’estero, che metta alla prova le sue capacità e lo sproni a crescere ancora.

Ai microfoni di ‘DAZN’, dopo la sconfitta di campionato contro la Juventus, De Zerbi è intervenuto così sia futuro per la prima volta ammettendo più chiaramente di essere in una fase decisionale: “So la fortuna che ho tra le mani, di lavorare in questa società e con questa squadra. So anche che stiamo andando oltre ogni aspettativa. Sono un professionista, è questo il punto cruciale. Comunque vi faremo sapere a breve. Con la mia società ed i miei calciatori non ho segreti. Ne abbiamo parlato e ci stiamo parlando”.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Sassuolo, un nuovo indizio avvicina De Zerbi allo Shakhtar Dontesk

A dimostrazione del momento di dubbio per il tecnico, in serata è giunto un comunicato importante da parte dello Shakhtar Dontesk. La società ucraina, infatti, ha reso noto che al termine della stagione si concluderà l’avventura in panchina di Luis Castro. L’allenatore cederà il posto a un nuovo tecnico, del quale però non viene fatto il nome.

LEGGI ANCHE >>> Pirlo senza peli sulla lingua: “Vi svelo quello che più mi fa innervosire”

Vari indizi conducono a De Zerbi. Di questa avventura, infatti, si chiacchiera da diverso tempo, e pare che tra le parti i contatti siano andati già oltre: gli ucraini avrebbero promesso un importante ingaggio all’allenatore italiano e contratto fino al 2023.