Anche Cavani si scaglia contro l’arbitraggio: “Si sta rovinando il calcio”

Edinson Cavani in campo
Edinson Cavani (Getty Images)

Edison Cavani è stato intervistato da Dos de Punta ed è stato molto chiaro su come viene utilizzato il VAR.

Dopo lo sfogo di Vigorito per il rigore non concesso ai sanniti su Viola durante Benevento-Cagliari di domenica scorsa e la vittoria, ricca di polemiche arbitrali, della Juventus sull’Inter per 3-2 e, in Italia si sono scatenate nuove e accese critiche nei confronti degli arbitri e nel modo in cui viene utilizzato il VAR.

Molte polemiche sono esplose dopo la concessione di Calvarese d’assegnare il rigore, decisivo per il risultato finale, ai bianconeri per un presunto fallo di Perisic su Cuadrado. Il VAR, così tanto sperato in passato, ormai fa parte del calcio e porta con sè anche tante contraddizioni. Edison Cavani, attaccante del Manchester United, ha detto la sua sul VAR a ‘Dos de Punta’:

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Esultanza Cavani
Cavani (Getty Images)

Il pensiero di Cavani

“Il VAR? Elimina il fascino del calcio. Non sai come funziona e non riesci a capire determinate decisioni. E’ veramente brutto attendere qualche minuto prima d’esultare per una rete siglata. E’ ancor peggio quando festeggi dopo aver fatto un gol che viene annullato per un’unghia in fuorigioco”.

LEGGI ANCHE >>> Cuadrado trascina la Juventus e lancia un messaggio al Napoli

E’ di questi giorni l’ufficialità del prolungamento del contratto di Cavani con il Manchester United. L’ex giocatore del Napoli si è trasferito l’anno scorso in Inghilterra dal PSG e con la maglia dei Red Devils ha siglato 15 gol in 37 presenze.