Caos in Germania, promozione e rissa: tifosi assaltano la polizia

Festa promozione Dinamo Dresda
Dinamo Dresda (Getty Images)

La festa promozione della Dinamo Dresda si è trasformata in un esplosione di caos. Risse e feriti all’esterno dello stadio.

Una festa promozione può sfociare in scena di pura violenza? Evidentemente si, ed dalla Germania arrivano tristi notizie proprio in tal senso. Ad essere protagonisti i tifosi della Dinamo Dresda, squadra tedesca che dopo un anno difficile in terza categoria (la nostra Lega Pro) è tornata nella Bundesliga 2. La vittoria netta ed importante contro il Turkgucu Munchen, superato per 4-0, ha permesso alla squadra allenata da Alexander Schmidt di poter far partire la festa per la promozione ed il ritorno nella Serie B tedesca.

Una festa, però, che è sfociata in scene di puro degrado che hanno di fatto acceso il campanello dall’arme nella città tedesca. I tifosi della Dinamo, infatti, si sono lasciati andare in maniera incontrollata, e cosi si è reso necessario l’intervento di forze dell’ordine, pompieri ed ambulanze per provare ad arginare una situazione molto accesa.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Dinamo Dresda, la festa promozione finisce male

Cosi i tifosi, come ci riportano i media tedeschi, si sono scatenati quando la partita era ancora in gioco. Sul 3-0, infatti, i tifosi hanno cominciato a rendersi protagonisti di lancio di bottiglie di vetro, con addirittura un vero e proprio assalto verso la polizia per cercare di rompere il cordone di sicurezza.

LEGGI ANCHE >>> Inzaghi fa tremare i tifosi del Benevento: “Non ci ho pensato”

Il tutto è finito, ovviamente, in maniera poco decorosa. Le forze dell’ordine sono dovute entrare in azione per cercare di sedare gli animi. Il tutto, ovviamente, accaduto all’esterno dello stadio dove i pompieri locali hanno comunicato di aver dovuto soccorrere diverse persone ferite anche da oggetti volanti.

La polizia ha cercato di far tornare tutto alla normalità dovendo utilizzare anche maniere forti, con gas lacrimogeni e cannoni ad acqua. Diverse persone, tra l’altro, sono state arrestate dalla polizia. La situazione, riportato dalla Germania, è più tranquilla ma ancora molto restano ancora sprazzi di tensione in città. Un elicottero sta monitorando la situazione dall’alto, proprio per supportare il lavoro delle forze dell’ordine.