Zidane potrebbe sorprendere (di nuovo) tutti: il retroscena

Zidane in Getafe-Real Madrid
Zinedine Zidane, Real Madrid (Getty Images)

Zidane non ha ancora chiaro il suo futuro al Real Madrid e dalla Spagna giungono conferme in merito all’indecisione che regna al momento. 

La costante attuale rispetto al futuro di Zinedine Zidane al Real Madrid è il continuo cambio di fronte. Il tecnico non ha nascosto di recente che la sua condizione contrattuale non stabilirà necessariamente cosa accadrà nella prossima stagione, nella misura in cui potrebbe restare ma anche andar via. La sensazione è che molto dipenda da un lungo confronto con Florentino Perez, indubbiamente non entusiasta per la stagione in Liga e senza Champions League, in occasione del quale si potrà capire se proseguire insieme e su quali basi.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Real Madrid, Zidane con un piede dentro e uno fuori

In effetti, Zidane è al centro dei rumors da tempo. Si è parlato per lui di Nazionale francese e anche di Juventus, ma in particolar modo si è parlato del suo successore sulla panchina dei blancos. Pare, infatti, che la società abbia avuto modo di contattare e dialogare con Massimiliano Allegri, ancora a piede libero dopo l’avventura chiusa vittoriosamente con la Juventus, ma anche con Raul, ex calciatore ed attuale allenatore del Real Madrid Castilla, che secondo alcuni sarebbe addirittura in cima alle idee di Florentino Perez.

LEGGI ANCHE >>> Juventus, pessima notizia per Dybala: adesso è ufficiale

Al termine della gara di campionato contro il Bilbao, Zidane ha parlato in modo netto: “Non è vero che ho detto ai miei giocatori che lascio il Real. Come potrei dire una cosa simile? A me importa solo il finale di stagione e ciò che ci stiamo giocando. A fine stagione vedremo”.

Pare proprio che da parte di Zidane sia stata una dichiarazione di sincerità. L’addio al momento è stato smentito dal tecnico poiché, come riferisce Joaquin Maroto, giornalista di ‘AS’, fino a questo momento le chance della sua permanenza al Real Madrid sono le medesime di una sua partenza. Il francese potrebbe decidere di rispettare l’ultimo anno di contratto oppure di rinunciarvi. In questo clima di indecisione la Juventus continua a sognare di portarlo in squadra, ma se Zidane dovesse restare, potrebbe essere più efficace la virata su Allegri. Entrambi, infatti, sono nella lista di Agnelli e, senza il Real Madrid, all’allenatore toscano resterebbero la sua ex squadra oppure il Napoli.