Serie A, la cronaca di Verona-Bologna 2-2

Il Bologna esulta contro la Lazio
Esultanza Bologna (GettyImages)

Alle 20.45 spazio all’ultimo posticipo, il monday night di Serie A. Scendono in campo al Bentegodi il Verona ed il Bologna. 

Succede, soprattutto quando mancano ormai pochi giorni alla fine del campionato, di assistere a partite dove i tre punti non contano nulla per nessuna delle squadre. Insomma, gli obiettivi per buona parte delle squadre sono già stati consolidati, per altri sono arrivati i verdetti della retrocessione (come per Crotone e Parma), altri hanno trovato lo Scudetto o la matematica Champions (Inter ed Atalanta), altre ancora sono salve ormai da qualche tempo.

E’ il caso, ad esempio, di Verona e Bologna che oggi si affrontano allo stadio Bentengodi per una sfida dove a farla da padrona sarà la leggerezza di due squadre che non avranno alcun tipo di pressione, se non quella di voler chiudere in maniera positiva la stagione in queste ultime due partite che resta. Certo, va detto che Juric e Mihajlovic non sono due che amano perdere, e proprio questo aspetto potrebbe accendere la partita dove i tre punti non sposteranno in maniera considerevole gli equilbri.

Vero è che quello di stasera suona come una sorta di scontro diretto, visto che le due squadre distano appena tre punti, con i felsinei in posizione di svantaggio rispetto ai gialloblu. La squadra di Juric ovviamente non vorrà farsi agganciare dai rossoblu e rischiare di scivolare in classifica, cosi come dall’altra parte la squadra di Mihajlovic proverà ad agganciare gli scaligeri in classifica e provare a chiudere in maniera positiva la stagione.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Verona-Bologna, le probabili formazioni

VERONA (3-4-2-1): Pandur; Dawidowicz, Magnani, Dimarco; Faraoni, Tameze, Veloso, Lazovic; Barak, Zaccagni; Kalinic. Allenatore: Juric

LEGGI ANCHE >>> Striscione shock a Roma, Mourinho attaccato dai tifosi

BOLOGNA (4-2-3-1): F. Ravaglia; Tomiyasu, Antov, Soumaoro, Dijks; Schouten, Poli; Vignato, Soriano, Sansone; Palacio. Allenatore: Mihajlovic.