Inter, le due priorità su cui sono d’accordo Zhang e Conte

Antonio Conte dà indicazioni
Conte (Getty Images)

L’Inter ha definito le priorità: Conte ha chiesto a Zhang di blindare Lautaro Martinez e Bastoni, Real e Atletico restano attente sul “Toro”

In questo momento così concitato le priorità dell’Inter sembrano essere due. I nerazzurri, infatti, vogliono mantenere in organico Lautaro Martinez e Alessandro Bastoni nonostante gli interessamenti di altre squadre europee.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Martinez in azione con la nuova maglia dell'Inter
Lautaro Martinez (Getty Images)

Inter, Martinez e Bastoni le priorità di Zhang e Conte ma attenzione agli inserimenti da Madrid

Per l’attaccante argentino l’obiettivo è sistemare il suo contratto rivedendo i termini economici. Come riferisce “La Gazzetta dello Sport”, prima della partita contro la Juventus ci sono stati dei contatti tra la società nerazzurra e l’entourage del calciatore pertanto l’accordo per il rinnovo fino al 2024 potrebbe essere più vicino. Soltanto un esito negativo delle trattative per completare quest’operazione e un’offerta compresa tra 75 e 80 milioni potrebbe comportare delle novità rilevanti sul futuro del “Toro”. I discorsi con i suoi agenti precedenti erano imbastiti per un aumento sostanzioso dell’ingaggio (da 2.5 a 4.5 milioni) e l’eliminazione della clausola rescissoria da 111 milioni.

Su di lui restano comunque molto vigili sia il Real sia l’Atletico Madrid. Conte ha compreso le difficoltà economiche ma ha chiesto alla dirigenza di poter continuare a lavorare con i suoi “titolarissimi”, spiega ancora “La Gazzetta dello Sport”, che però non esclude una cessione eccellente visto l’attualità dell’Inter.

L’altra priorità della società del presidente Steven Zhang è rappresentata da Alessandro Bastoni. Il centrale mancino nonostante la giovanissima età è diventato un punto fermo della retroguardia dell’allenatore leccese. Anche lui dunque è in questo momento una priorità.

LEGGI ANCHE >>> Per Gasperini ora non ci sono più dubbi

Il difensore di Casalmaggiore ha un contratto con l’Inter fino al 2018. I nerazzurri dopo averlo lasciato in prestito all’Atalanta e poi al Parma hanno deciso di contare pienamente su di lui, che in breve tempo si è guadagnato pure il gruppo della Nazionale.