“Disponibilità totale”: l’Inter sta per chiudere un affare

Joao Mario in campo
Joao Mario (Getty Images)

Joao Mario, autore di una buona stagione con lo Sporting Lisbona, parla del suo futuro ed esclude un ritorno all’Inter

Da meteora con l’Inter a colonna portante dello Sporting Lisbona. Tempo di bilanci per Joao Mario, autore di una buona stagione con la maglia biancoverde delle Aguies: 28 le presenze finora in campionato (condite da 2 reti e un assist), a testimonianza della continuità ritrovata in Portogallo dopo le esperienze di certo non felici vissute con Inter, West Ham e Lokomotiv Mosca. 

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Joao Mario scatta
Joao Mario (Getty Images)

Joao Mario, no al ritorno all’Inter: ecco il motivo

Il centrocampista, ai microfoni di ‘Record’, ha parlato del suo futuro esprimendo la volontà di rimanere allo Sporting Lisbona. “Volevo giocare in un posto dove sentirmi amato e dove le persone mi piacevano. L’Inter aveva altre opzioni ma io ho lottato per tornare qui, dove mi sento a casa. Ho dovuto fare un po’ di pressing, ma è stata una decisione più che giusta”. Una scelta presa insieme alla famiglia: “Mia moglie era incinta e voleva che mia figlia nascesse qui”. 

LEGGI ANCHE >>> Inter, è la settimana decisiva: arriva il prestito e Zhang incontra Conte

Il classe ’93 ha quindi escluso, in maniera abbastanza netta, un ritorno in Italia auspicando che il club riesca a trovare un accordo definitivo con l’Inter (detentrice del suo cartellino). “C’è disponibilità totale a restare, ma vediamo cosa decide lo Sporting. Onestamente non posso dire cosa sarà necessario per le trattative, ma non vedo alcun problema al riguardo”. La trattativa potrebbe concludersi già nel giro di qualche giorno: i nerazzurri nella linea mediana sono coperti e il tecnico Antonio Conte non ha mai espresso pubblicamente il desiderio di riaverlo in squadra. L’operazione, inoltre, consentirebbe all’Inter di liberarsi di un ingaggio pesante (2,7 milioni netti a stagione, contratto in scadenza nel 2022) e dare ossigeno alle casse.