Niente scaramanzia, il Napoli si prepara già il regalo Champions

Kaio Jorge Santos porta palla
Kaio Jorge (Getty Images)

Il Napoli domenica sera, battendo il Verona al Maradona, può festeggiare la qualificazione alla prossima Champions League dopo un anno d’assenza.

Non si sa ancora chi sarà l’allenatore ma il Napoli inizia a sviluppare la programmazione per il proprio futuro che, salvo clamorosi colpi di scena, dovrebbe essere senza Gattuso in panchina.

Il club di De Laurentiis, dopo Osimhen, pensa ad un altro colpo giovane per l’attacco. Secondo quanto racconta l’edizione odierna de “La Gazzetta dello Sport”, entro il fine settimana dovrebbero arrivare in città gli agenti di Kaio Jorge, attaccante classe 2002 del Santos.

Kaio Jorge ha il contratto in scadenza a fine dicembre, il Napoli avrebbe due chances: pagare un indennizzo ora e acquistarlo o bloccarlo per prenderlo a parametro zero a gennaio.

Il Santos chiede 15-20 milioni per farlo partire, il Napoli non sarebbe disposto a spenderne più di 10 milioni.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Kaio Jorge duello in Boca Juniors-Santos
Kaio Jorge (Getty Images)

La promessa del Mondiale Under 17 incanta il Napoli

Kaio Jorge è un attaccante dinamico, tecnicamente valido, sa muoversi su tutto il fronte d’attacco alla ricerca degli spazi in cui incunearsi.

È una punta centrale ma può partire anche dalle corsie laterali. La sua vetrina per eccellenza è stata il Mondiale Under 17 vinto col Brasile, in cui ha realizzato cinque gol e due assist.

Kaio Jorge poi si è messo in luce anche al Santos, all’età di 19 anni vanta già 63 presenze in prima squadra con 12 gol e 2 assist, realizzati tra il 2020 e il 2021.

La concorrenza c’è, soprattutto dell’Atletico Madrid, l’operazione rientra nei parametri del Napoli. Si tratterebbe di un investimento non esorbitante per un giocatore giovane, forte e con ampi margini di miglioramento.

LEGGI ANCHE >>> Napoli, il prossimo attaccante sarà brasiliano: lo cerca mezza Europa

Oltre al cartellino, ai costi vanno aggiunti anche i 3 milioni di euro dell’ingaggio oltre alle commissioni agli agenti non ancora quantificate.

Se deciderà di prenderlo subito, il Napoli potrà approfittare della crisi finanziaria del Santos che non dovrebbe dire no ad una proposta che oscilla intorno ai 10 milioni di euro.

Il giocatore anche preferirebbe partire durante il mercato estivo all’orizzonte per garantire al Santos, il club in cui ha cresciuto, degli introiti economici molto preziosi durante questo periodo di difficoltà.