Coppa Italia, con la finale tornano i tifosi: dalla app alle procedure sanitarie

Il trofeo della Coppa Italia al Mapei Stadium
Il trofeo della Coppa Italia al Mapei Stadium (Getty Images)

Tornano i tifosi allo stadio in occasione della finale di Coppa Italia tra Atalanta e Juventus: questa la rigida procedura di ingresso al Mapei Stadium.

Tra pochi minuti al Mapei Stadium di Reggio Emilia andrà in scena la finale di Coppa Italia 2020/2021 tra Atalanta e Juventus. Per la prima volta, dopo l’emergenza sanitaria dovuta al Covid-19, torneranno anche i tifosi allo stadio. Chiaramente, la capienza dell’impianto sportiva è decisamente ridotta, ma la prima pietra per il ritorno alla normalità è stata posata.

Il Mapei Stadium
Mapei Stadium (Getty Images)

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Coppa Italia, tornano i tifosi allo stadio

Già nel tardo pomeriggio, all’esterno dello stadio, si è creata una lunga coda di tifosi che siederanno sulle tribune dell’impianto sportivo e che sosterranno da vicino i propri beniamini. Una fila lunga, ma ordinata: rispettato il distanziamento sociale, mascherine indossate correttamente. Saranno poco più di 4mila i fortunati che potranno assistere al match.

LEGGI ANCHE >>> Inter, incontro decisivo tra Conte e Zhang: le questioni sul tavolo

La procedura di ingresso è stata piuttosto veloce e precisa ed è proseguita senza intoppo alcuno. E’ stato necessario mostrare l’app che serviva per registrarsi, il biglietto per la partita, un documento e chiaramente era obbligatorio indossare i dispositivi di protezione individuale. Verificata, chiaramente, anche la temperatura corporea dei tifosi. Dopo il match, i supporters potranno evitare il coprifuoco previsto alle 22: per loro sarà possibile rincasare entro le 24.