Juventus, Pirlo verso la conferma: come cambia il mercato

Pirlo detta indicazioni
Andrea Pirlo (Getty Images)

Dopo la conquista della Coppa Italia, Pirlo potrebbe essere confermato sulla panchina della Juventus anche in vista della prossima stagione. Come potrebbe cambiare il mercato bianconero in chiave cessioni?

Il calciomercato della Juventus potrebbe cambiare strategia qualora i bianconeri decidessero di confermare Andrea Pirlo anche in vista della prossima stagione. Tutto dipenderà dalla possibile qualificazione alla prossima Champions League. Qualora Ronaldo e compagni dovessero centrare il 4° posto, lo stesso attaccante portoghese potrebbe valutare la possibilità di restare alla Juventus anche nella prossima stagione.

Difficile, invece, la conferma di Dybala: qualora Ronaldo dovesse essere confermato in bianconero, la Joya potrebbe essere sacrificata per fare cassa e ridimensionare leggermente il monte ingaggi. Con la conferma di Pirlo si punterà su un mercato basato su cessioni che alleggeriranno il monte ingaggi e su giocatori giovani affini alle idee del tecnico.

Tutte le news sulla SERIE A e non solo: CLICCA QUI!

Pirlo dà indicazioni alla squadra
Andrea Pirlo (Getty Images)

Pirlo confermato alla Juventus: le cessioni bianconeri in vista del mercato

Come accennato, la conferma di Pirlo cambierà i piani dei bianconeri in vista del futuro. Ramsey e Rabiot potrebbero essere sacrificati per fare cassa e risparmiare circa 14 milioni di euro netti sul monte ingaggi. Il primo piace in Inghilterra, mentre il secondo piace in Spagna, ma attenzione anche al possibile pressing dell’Everton. Detto questo, saranno da valutare anche le posizione di Bonucci e Alex Sandro.

LEGGI ANCHE >>> “Arrivano 275 milioni”: ecco il nuovo inizio dell’Inter

In chiave acquisti, invece, la nuova idea di Pirlo potrebbe basarsi su un 4-3-3 più offensivo, con un regista di ruolo capace di dettare i tempi della manovra e di far girare con maggiore qualità. Non solo: non è escluso che la Juventus punti concretamente anche all’arrivo di una mezz’ala di qualità, capace di spostare gli equilibri in mezzo al campo. De Paul, da questo punto di vista, resta un osservato speciale in vista dell’estate.